Industria: Coldiretti, cala alimentare (-1, 7 %) con flop estate

(AGI) - Roma, 22 set. - In calo dell'1,7 per cento il fatturatonell'industria alimentare, delle bevande e del tabacco pereffetto della diminuzione dei consumi interni che non sonocompensati adeguatamente dall'andamento positivo delleesportazioni, anche a causa di una estate flop con vacanze lowcost e con i consumi condizionati dal maltempo. E' quantoemerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei datiIstat sulla produzione industriale a luglio che non sonoincoraggianti per l'andamento della spesa a tavola degliitaliani. A pesare sull'industria alimentare e delle bevande e'stato anche l'andamento negativo delle vacanze degli italiani

(AGI) - Roma, 22 set. - In calo dell'1,7 per cento il fatturatonell'industria alimentare, delle bevande e del tabacco pereffetto della diminuzione dei consumi interni che non sonocompensati adeguatamente dall'andamento positivo delleesportazioni, anche a causa di una estate flop con vacanze lowcost e con i consumi condizionati dal maltempo. E' quantoemerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei datiIstat sulla produzione industriale a luglio che non sonoincoraggianti per l'andamento della spesa a tavola degliitaliani. A pesare sull'industria alimentare e delle bevande e'stato anche l'andamento negativo delle vacanze degli italianiche hanno tagliato il budget di spesa anche per gli alimentarimentre alcuni prodotti tipicamente stagionali hanno fattoregistrare - sottolinea la Coldiretti - un calo dei consumi acausa del maltempo, dal gelato alla birra, dalle bibite allafrutta. A cambiare - continua la Coldiretti - e' in realta'anche il livello qualitativo degli alimenti acquistati con unatendenza a preferire i cibi a basso prezzo che non sempreoffrono le stesse garanzie di qualita' alimentare. Una conferma- conclude la Coldiretti - viene dal fatto che le vendite deicibi low cost nei discount alimentari sono le uniche a farsegnare un aumento consistente nel commercio al dettaglio inItalia.(AGI)