Il cinema si consulta per rinnovare i Premi David di Donatello

(AGI) - Roma, 17 mar. - L'Assemblea dei Soci dei Premi David diDonatello, Accademia del Cinema Italiano, presieduta da GianLuigi Rondi, dopo un approfondito dibattito, ha affermato lanecessita' di un rinnovamento profondo della manifestazione,simbolo della cinematografia nazionale. Il cinema italiano e'cambiato, e' cresciuto ed e' ormai un protagonista nel Paese enon solo. Ha bisogno di un'immagine nuova, che gli corrispondae ne valorizzi l'identita'. Per questo l'Assemblea ha deciso diavviare, tramite i suoi membri, un confronto aperto, perdefinire insieme il rinnovamento dei contenuti dellamanifestazione, nonche' i termini della sua diffusionetelevisiva.

(AGI) - Roma, 17 mar. - L'Assemblea dei Soci dei Premi David diDonatello, Accademia del Cinema Italiano, presieduta da GianLuigi Rondi, dopo un approfondito dibattito, ha affermato lanecessita' di un rinnovamento profondo della manifestazione,simbolo della cinematografia nazionale. Il cinema italiano e'cambiato, e' cresciuto ed e' ormai un protagonista nel Paese enon solo. Ha bisogno di un'immagine nuova, che gli corrispondae ne valorizzi l'identita'. Per questo l'Assemblea ha deciso diavviare, tramite i suoi membri, un confronto aperto, perdefinire insieme il rinnovamento dei contenuti dellamanifestazione, nonche' i termini della sua diffusionetelevisiva. Cominceranno da subito riunioni a questo scopo. Trai presenti, oltre a Gian Luigi Rondi, Riccardo Tozzi -presidente dell'Anica, Luigi Cuciniello - presidente dell'Anece vicepresidente Agis, Francesca Cima - presidente SezioneProduttori, Andrea Occhipinti - presidente SezioneDistributori, Domenico Dinoia - presidente Fice, GiancarloLeone - direttore Raiuno, Giuliano Montaldo, Andrea Purgatori,Francesco Bruni - presidente 'Cento Autori'. .