Guerra totale all'Opera di Roma: licenziati orchestra e coro

(AGI) - Roma, 2 ott. - E' guerra totale tra Campidoglio eartisti dell'Opera di Roma. Il cda del teatro "oggi haapprovato l'esternalizzazione dell'orchestra e del coro el'avvio della procedura di licenziamento collettivo diorchestra e coro". Lo ha detto il sindaco della capitale,Ignazio Marino, al termine del cda. "Un percorso mai intrapresoprima nel nostro paese, ma l'unico che puo', in un momentodrammatico per il nostro Teatro dell'Opera, portare a una suavera rinascita" ha aggiunto Marino per spiegare la decisione,"Il doloroso e recente messaggio di Muti ha determinato unafrenata degli abbonamenti e

(AGI) - Roma, 2 ott. - E' guerra totale tra Campidoglio eartisti dell'Opera di Roma. Il cda del teatro "oggi haapprovato l'esternalizzazione dell'orchestra e del coro el'avvio della procedura di licenziamento collettivo diorchestra e coro". Lo ha detto il sindaco della capitale,Ignazio Marino, al termine del cda. "Un percorso mai intrapresoprima nel nostro paese, ma l'unico che puo', in un momentodrammatico per il nostro Teatro dell'Opera, portare a una suavera rinascita" ha aggiunto Marino per spiegare la decisione,"Il doloroso e recente messaggio di Muti ha determinato unafrenata degli abbonamenti e una fuga degli sponsor". "E' unadecisione dura e sofferta, ma e' una strada che pensiamo possasventare la chiusura" ha detto il sovrintendente, CarloFuortes. (AGI).