Grano duro: accordo Sis-Pasta Zara

(AGI) - Roma, 1 dic. - Un accordo per distribuire in esclusivanella Marche il frumento duro 'Furio Camillo' tramite la retedi Pasta Zara. E' il contenuto dell'intesa di filiera siglatain questi giorni tra SIS - Societa' Italiana Sementi, societa'nazionale di eccellenza nella ricerca e sperimentazionecerealicola, e Pasta Zara, azienda leader nella produzione dipasta secca e di altri prodotti ad uso alimentare,commercializzati in Italia e soprattutto a livello mondiale.Pasta Zara e' oggi il primo esportatore italiano di pasta e ilsecondo produttore nazionale, con 1.500 tonnellate al giorno dipasta prodotta ed esportata

(AGI) - Roma, 1 dic. - Un accordo per distribuire in esclusivanella Marche il frumento duro 'Furio Camillo' tramite la retedi Pasta Zara. E' il contenuto dell'intesa di filiera siglatain questi giorni tra SIS - Societa' Italiana Sementi, societa'nazionale di eccellenza nella ricerca e sperimentazionecerealicola, e Pasta Zara, azienda leader nella produzione dipasta secca e di altri prodotti ad uso alimentare,commercializzati in Italia e soprattutto a livello mondiale.Pasta Zara e' oggi il primo esportatore italiano di pasta e ilsecondo produttore nazionale, con 1.500 tonnellate al giorno dipasta prodotta ed esportata in 106 Paesi. L'accordo di distribuzione nel territorio marchigiano dellavarieta' di SIS "Furio Camillo" ha le sue basi nell'intenzionedell'azienda trevigiana - che per la macinazione del granoutilizza una struttura propria in provincia di Ancona - diseguire personalmente il ciclo produttivo fin dalla fase dellasemina, avvalendosi in esclusiva di una varieta' di grano duronazionale che soddisfi sia le esigenze produttive degliagricoltori sia quelle di trasformazione dell'industria. Inquesto senso Furio Camillo ha tutte le caratteristiche persoddisfare queste esigenze. L'attivita' di SIS e' articolata sututte le fasi del ciclo del seme e si esprime nellacostituzione di nuove varieta', nella moltiplicazione dellesementi ed infine nella loro lavorazione e commercializzazione,con l'intento di mettere a disposizione degli agricoltoriitaliani strumenti innovativi di ottimizzazione delleproduzioni. "L'accordo e' stato raggiunto attraverso un lavoro disquadra di tutta la struttura SIS - ha commentato ClaudioMattioli, direttore di SIS - e ci consente di collaborare conuno dei piu' importanti produttori nazionali nonche' primoesportatore di pasta italiana. Furio Camillo ha ottimecaratteristiche merceologiche e di grande produttivita'. L'obiettivo e' creare una filiera che partendo dalle Marchepossa in futuro estendersi su piu' ampie zone di coltivazione.E' un progetto che si aggiunge ad altre intese che coinvolgonoSIS e che la pongono a livello di eccellenza nell'ambito dellefiliere agricole italiane. E' con accordi come questo che sifacilita lo sviluppo di varieta' di grano duro nate in Italia,a garanzia della valorizzazione delle produzioni nazionali e avantaggio dei nostri agricoltori. Cosa che a un'azienda comeSIS, al 100% italiana e al 100% di proprieta' degliagricoltori, non puo' che fare piacere". "L'operazione con SIS rientra in un nostro progetto divalorizzazione delle coltivazioni italiane e di controllototale della filiera, a cominciare dalla materia prima, cioe'il grano - ha dichiarato Furio Bragagnolo, presidente di PastaZara spa - Da questo punto di vista, SIS rappresenta il top. Lasua esperienza e la sua predisposizione all'innovazione nonhanno eguali nel settore delle sementi di frumento. Per lasperimentazione e' stata scelta la regione Marche, perche' inprovincia di Ancona abbiamo un molino che lavora in esclusivaper noi. Pertanto tutto il Furio Camillo prodotto verra'lavorato li'. Inoltre le Marche rappresentano, dopo la Puglia ela Sicilia, la terza regione italiana per la produzione digrano duro di qualita'".(AGI)Bru