Gli rubano l'iPhone, gli arriva una bolletta da 24.000 euro

(AGI) - Ibiza - Uno chef britannico che era andato invacanza ad Ibiza ha avuto una sgradita sorpresa poco dopoessere tornato in patria. L'uomo, Corey Pye di 21 anni, alterzo giorno sull'isola non ha piu' trovato il suo iPhone.Visto che ormai gli rimanevano due soli giorni dispensieratezza, e dando per certo che la password lo avrebbeprotetto, ha deciso di non denunciare il furto. Ma e' stato unerrore. Dopo un po', tornato a Basingstoke, la Vodafone gli hanotificato una bolletta da 6439 sterline, 8150 euro. Nonsapendo come pagarla, l'uomo si

(AGI) - Ibiza, 16 dic. - Uno chef britannico che era andato invacanza ad Ibiza ha avuto una sgradita sorpresa poco dopoessere tornato in patria. L'uomo, Corey Pye di 21 anni, alterzo giorno sull'isola non ha piu' trovato il suo iPhone.Visto che ormai gli rimanevano due soli giorni dispensieratezza, e dando per certo che la password lo avrebbeprotetto, ha deciso di non denunciare il furto. Ma e' stato unerrore. Dopo un po', tornato a Basingstoke, la Vodafone gli hanotificato una bolletta da 6439 sterline, 8150 euro. Nonsapendo come pagarla, l'uomo si e' rivolto ad una banca che e'stata felice di concedergli un prestito. Quindi e' arrivata unaseconda bolletta, questa da 12.450 sterline, 15.760 euro.Complessivamente lo chef avrebbe dovuto pagare 24.050 euro.L'uomo, sebbene inebetito, e' passato all'azione per far capirele proprie ragioni. Dopo qualche giorno la Vodafone si e'impietosita, ha fatto dei controlli dai quali sono risultatedelle telefonate anomale e alla fine il gigante della telefoniamobile ha acconsentito a portargli la bolletta a "sole" 500sterline, 632 euro. Un portavoce dell'azienda ha affermato chei furti degli apparecchi telefonici devono essere denunciati"il prima possibile". (AGI)
(www.backblogfb.blogspot.it)