Federalimentare: Scordamaglia eletto nuovo presidente (2015-2018)

(AGI) - Roma, 29 set. - L'assemblea di federalimentare haeletto Luigi Scordamaglia e' il nuovo presidente diFederalimentare: lo ha eletto l'assemblea per il quadriennio2015-2018. Scordamaglia succedera' a Filippo Ferrua Magliani apartire dal 1. gennaio 2015. "E' stato un quadriennio difficile- ha dichiarato Ferrua - caratterizzato da una crisi economicasenza precedenti dal dopoguerra che ha colpito duramente ancheun settore tradizionalmente anticiclico come quello alimentare.E' diminuita la produzione, sono crollati i consumi, solol'export ha tenuto grazie alla forza del Made in Italy. Uncontesto esterno che ha reso necessario operare sull'emergenzapiuttosto che

(AGI) - Roma, 29 set. - L'assemblea di federalimentare haeletto Luigi Scordamaglia e' il nuovo presidente diFederalimentare: lo ha eletto l'assemblea per il quadriennio2015-2018. Scordamaglia succedera' a Filippo Ferrua Magliani apartire dal 1. gennaio 2015. "E' stato un quadriennio difficile- ha dichiarato Ferrua - caratterizzato da una crisi economicasenza precedenti dal dopoguerra che ha colpito duramente ancheun settore tradizionalmente anticiclico come quello alimentare.E' diminuita la produzione, sono crollati i consumi, solol'export ha tenuto grazie alla forza del Made in Italy. Uncontesto esterno che ha reso necessario operare sull'emergenzapiuttosto che sullo sviluppo organizzativo della Federazione;penso che la nuova Presidenza sapra' cogliere il momentodell'auspicata ripartenza del Paese per avviare un processo dicrescita federativa a cominciare dalla straordinariaopportunita', che lascio in eredita', della partecipazioneall''Expo con un Padiglione Federalimentare per ospitare leeccellenze del sistema industriale alimentare italiano."Scordamaglia, 48 anni, dal 2006 e' amministratore delegato diInalca Spa, Gruppo Cremonini. Fra i numerosi incarichimanageriali nel settore agroalimentare e quelli 'politivi'svolti in seno a Federalimentari, Scordamaglia e' statoconsigliere del ministero delle Politiche Agricole, Alimentarie Forestali per le politiche agroindustriali con i MinistriGianni Alemanno, Paolo De Castro e Luca Zaia. (AGI) Red/Ccc (Segue)