Expo: sequestrati cioccolatini con insetti e vino di serpenti

(AGI) - Roma, 26 giu. - Cioccolatini agli insetti e vino diserpenti non passano all'Expo. "Bene i controlli dell'Asl",cosi' commenta la Coldiretti i sequestri che le autorita'sanitarie hanno effettuato questa mattina sul materialedimostrativo "portato all'interno dell'esposizione per farrisaltare il valore del ritorno del porcetto sardo sulle tavoledegli italiani, fuori dalla Sardegna. Abbiamo voluto - spiegaColdiretti - raccontare le differenze fra gli alimenti dellatradizione gastronomica made in Italy e invece il cibo di altreculture che si puo' trovare in giro per il mondo, ancheattraverso una specifica indagine sulle attitudini deiconsumatori.

(AGI) - Roma, 26 giu. - Cioccolatini agli insetti e vino diserpenti non passano all'Expo. "Bene i controlli dell'Asl",cosi' commenta la Coldiretti i sequestri che le autorita'sanitarie hanno effettuato questa mattina sul materialedimostrativo "portato all'interno dell'esposizione per farrisaltare il valore del ritorno del porcetto sardo sulle tavoledegli italiani, fuori dalla Sardegna. Abbiamo voluto - spiegaColdiretti - raccontare le differenze fra gli alimenti dellatradizione gastronomica made in Italy e invece il cibo di altreculture che si puo' trovare in giro per il mondo, ancheattraverso una specifica indagine sulle attitudini deiconsumatori. Le praline agli insetti e la bevanda di serpente -spiega la Coldiretti - esposte solo come materiale dimostrativosono state quindi sequestrate dai funzionari Asl come ulterioreprova della grande capacita' di controllo dispiegata dallenostre autorita' sanitarie. L'Italia - spiega la Coldiretti -e' fra le nazioni che pongono maggiore attenzione ai controllie alla salubrita' del cibo: dal latte alla carne, dalla fruttaai dolci. Una rete di sicurezza - conclude la Coldiretti - chee' una medaglia del Made in Italy e che e' una delle ragionidel suo successo nel mondo". (AGI)Red/Pgi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it