Expo: il piatto simbolo di Joe Bastianich "Spaghetti al pomodoro"

(AGI) - Roma, 12 mar. - "Spaghetti al pomodoro, la ricetta piu'semplice, bella e buona, come me". Il piatto dell'Expo per JoeBastianich e' il piu' classico della cucina italiana, un piattosemplice che lo chef, diventato famoso come giudice diMasterchef, ha scelto per rappresentare l'evento di Milano. Gli spaghetti sono ormai un piatto universale, riscuotono ungran successo anche in Usa, dove 8 americani su 10 mangianopasta una volta a settimana e per il 40% di loro gli spaghettisono il formato senza rivali? tanto che anche per la festa diSan Patrizio fanno furore sul

(AGI) - Roma, 12 mar. - "Spaghetti al pomodoro, la ricetta piu'semplice, bella e buona, come me". Il piatto dell'Expo per JoeBastianich e' il piu' classico della cucina italiana, un piattosemplice che lo chef, diventato famoso come giudice diMasterchef, ha scelto per rappresentare l'evento di Milano. Gli spaghetti sono ormai un piatto universale, riscuotono ungran successo anche in Usa, dove 8 americani su 10 mangianopasta una volta a settimana e per il 40% di loro gli spaghettisono il formato senza rivali? tanto che anche per la festa diSan Patrizio fanno furore sul web ricette in versione green,come gli spaghetti all'avocado rilanciati su Foodsta.com, unodei blog piu' seguiti negli States. Stessa musica anche nelBel Paese: per gli italiani sono gli spaghetti il formatopreferito. E la salsa al pomodoro il condimento piu' amato.Candidando quindi questo piatto, dall'alto dei nostri consumi(siamo leader mondiali con 26 kg pro capite), a ricetta piu'amata e consumata al mondo. Secondo una ricerca Doxa/AIDEPI, il67% dei nostri connazionali preferisce gli spaghetti aqualsiasi altra tipologia di pasta, battendo, anche se solo diun'incollatura, la pasta corta (64% per fusilli, rigatonipenne), mentre lasagne, farfalle, tagliatelle e cannelloni(tutti con gradimenti compresi tra il 28% e il 35%), restanoindietro di parecchie lunghezze. Tra i condimenti preferitidagli italiani, vince proprio il sugo con il pomodoro (28%),davanti al ragu' di carne (26%) e, lontanissimi, frutti dimare, carbonara e pesto alla genovese (tutti tra il 5% e il7%). "Condividiamo la scelta di Bastianich - afferma RiccardoFelicetti, Presidente del Gruppo Pasta di AIDEPI - e accettiamoanche noi di sostenere, come AIDEPI, gli spaghetti al pomodorocome piatto simbolo dell'EXPO, perche' rappresenta allaperfezione un'alimentazione sana ed equilibrata che trova neicarboidrati complessi la scelta vincente in chiave di gusto esalute. Gli spaghetti al pomodoro sono probabilmente la ricettasimbolo della cucina italiana nel mondo, quella che piu' cirappresenta". Anche sul web lo spaghetto "batte" tutti i formaticoncorrenti: con 122 milioni di citazioni nella ricerca sugoogle, solo le penne riescono a tenergli, in qualche modo (20milioni di citazioni), testa, mentre tutti gli altri formatipiu' noti (dai rigatoni alle tagliatelle, dalle fettuccine aitonnarelli, dalle farfalle ai paccheri ai fusilli) insiemeraggiungono appena i 18 milioni di ricorrenze. (AGI).