Expo: dirigibile Greenpeace, "agricoltura industriale fa male"

(AGI) - Milano, 4 giu. - "L'agricoltura industriale fa male alpianeta, invertiamo la rotta". E' quanto scritto sullostriscione di 200 metri quadrati che un dirigibile diGreenpeace si porta dietro sorvolando oggi Milano, inparticolare l'area dell'Expo 2015 chiedendo un cambiamentoradicale dell'attuale sistema agricolo e di produzione delcibo. Proprio mentre ai ministri dell'Agricoltura, invitati alForum Internazionale dell'Agricoltura di oggi e domani, vienepresentata la "Carta di Milano", il documento che aspira adiventare l'eredita' di Expo2015. "La Carta di Milano non sara'altro che l'ennesimo e inutile 'pezzo di carta' se in Europa enel

(AGI) - Milano, 4 giu. - "L'agricoltura industriale fa male alpianeta, invertiamo la rotta". E' quanto scritto sullostriscione di 200 metri quadrati che un dirigibile diGreenpeace si porta dietro sorvolando oggi Milano, inparticolare l'area dell'Expo 2015 chiedendo un cambiamentoradicale dell'attuale sistema agricolo e di produzione delcibo. Proprio mentre ai ministri dell'Agricoltura, invitati alForum Internazionale dell'Agricoltura di oggi e domani, vienepresentata la "Carta di Milano", il documento che aspira adiventare l'eredita' di Expo2015. "La Carta di Milano non sara'altro che l'ennesimo e inutile 'pezzo di carta' se in Europa enel mondo si continuera' a finanziare il sistema agricoloindustriale, a scapito di pratiche veramente sostenibili",dichiara Federica Ferrario, responsabile campagna Agricolturasostenibile di Greenpeace Italia. (AGI)Vic