Euro: chiude a minimi 14 mesi sotto 1, 29 dlr, arretra la sterlina

(AGI) - Roma, 19 set. - L'euro chiude in deciso calo e aggiornail proprio minimo da 14 mesi a 1,2830 dollari. Nonostante itoni da 'colomba' utilizzati dal presidente della Fed, JanetYellen, dopo l'ultimo direttivo, gli investitori continuano apuntare su un rialzo non troppo lontano dei tassi di interessein Usa, alla luce dei positivi dati macroeconomici diffusi direcente. Il biglietto verde passa inoltre di mano a 109,04 yendopo aver aggiornato a 109,45 yen il record da sei anni. Eurodebole anche sullo yen a quota 139,88. Le prese di beneficio pesano sulla sterlina, dopo

(AGI) - Roma, 19 set. - L'euro chiude in deciso calo e aggiornail proprio minimo da 14 mesi a 1,2830 dollari. Nonostante itoni da 'colomba' utilizzati dal presidente della Fed, JanetYellen, dopo l'ultimo direttivo, gli investitori continuano apuntare su un rialzo non troppo lontano dei tassi di interessein Usa, alla luce dei positivi dati macroeconomici diffusi direcente. Il biglietto verde passa inoltre di mano a 109,04 yendopo aver aggiornato a 109,45 yen il record da sei anni. Eurodebole anche sullo yen a quota 139,88. Le prese di beneficio pesano sulla sterlina, dopol'impennata seguita alla vittoria dei 'no' al referendumsull'indipendenza scozzese. La valuta britannica si attesta a1,6305 dollari, minimo di giornata, dopo aver toccato unmassimo da due settimane a 1,6525 dollari, e a 78,69 pencesull'euro, dopo un massimo da due anni a 78,10 pence per euro.(AGI)Rme/Fra