Espo: 5 progetti di impresa per cambiare rapporto con cibo e terra

(AGI) - Roma, 24 nov. - Expo 2015, l'esposizione universaleche Milano ospitera' a partire dal prossimo 1 maggio, halanciato una sfida importante: "nutrire il pianeta".Alimenta2Talent, un concorso per idee di impresa, promosso dalComune di Milano e dal Parco Tecnologico Padano di Lodi, laraccoglie mettendo al centro l'innovazione e premiando lemigliori idee per cambiare il modo di fare agricoltura, ridurregli sprechi e aumentare la sostenibilita'. "Le idee arrivate in finale, in particolare quelle cheabbiamo deciso di sostenere, dimostrano che il sistema italianoe' in grado di dare risposte ai temi di EXPO, attraverso

(AGI) - Roma, 24 nov. - Expo 2015, l'esposizione universaleche Milano ospitera' a partire dal prossimo 1 maggio, halanciato una sfida importante: "nutrire il pianeta".Alimenta2Talent, un concorso per idee di impresa, promosso dalComune di Milano e dal Parco Tecnologico Padano di Lodi, laraccoglie mettendo al centro l'innovazione e premiando lemigliori idee per cambiare il modo di fare agricoltura, ridurregli sprechi e aumentare la sostenibilita'. "Le idee arrivate in finale, in particolare quelle cheabbiamo deciso di sostenere, dimostrano che il sistema italianoe' in grado di dare risposte ai temi di EXPO, attraversosoluzioni creative che passano dalla ricerca e diventanoinnovazione. L'Acceleratore del Parco Tecnologico di Lodi nasceper fare in modo che questa potenzialita' non vada sprecata, matrovi anzi gli strumenti giusti per concretizzarsi in progettidi impresa concreti e capaci di generare occupazione", hadichiarato Gianluca Carenzo, Direttore Generale ParcoTecnologico Padano. "Gli oltre 100 progetti che hanno risposto alla callavviata a giugno dimostrano come il settore dell'agroalimentarepossa rappresentare una concreta opportunita' per i nostriragazzi di fare ricerca e impresa innovando il modo di fareagricoltura, ridurre gli sprechi e aumentare la sostenibilita'.Sono oltre 200 i progetti di impresa che hanno gia' ricevuto unsostegno dall'Amministrazione Comunale negli ultimi 2 anni.Oggi aggiungiamo un tassello ulteriore per una citta' in gradodi offrire spazi ed opportunita' all'intraprendenza dei piu'giovani" ha detto Cristina Tajani, Assessore alle Politiche peril Lavoro, Sviluppo economico, Universita' e Ricerca, al Comunedi Milano.(AGI)