Eataly: jv con Signa per sbarco in Germania, Austria e Svizzera (2)

(AGI) - Roma, 13 ott. - "Eataly - ha commentato StephanFanderl, ceo di Karstadt e consigliere delegato di Signa Retail- oggi il piu' affascinante food concept d'Europa. Con grandepiacere lo porteremo anche in Germania, Austria e nellaSvizzera tedesca. La nostra joint venture prevede infatti entroil 2021 un'espansione ulteriore con almeno altre 5 aperture,oltre quella di Monaco. Il nostro desiderio e' rendere Eatalyun progetto internazionale, proprio come vogliamo fare aMonaco. Ma non solo: vogliamo sviluppare alcuni elementi delconcept Eataly e svilupparli in contesti anche piu' piccoli.Sia la crescita del nostro format

(AGI) - Roma, 13 ott. - "Eataly - ha commentato StephanFanderl, ceo di Karstadt e consigliere delegato di Signa Retail- oggi il piu' affascinante food concept d'Europa. Con grandepiacere lo porteremo anche in Germania, Austria e nellaSvizzera tedesca. La nostra joint venture prevede infatti entroil 2021 un'espansione ulteriore con almeno altre 5 aperture,oltre quella di Monaco. Il nostro desiderio e' rendere Eatalyun progetto internazionale, proprio come vogliamo fare aMonaco. Ma non solo: vogliamo sviluppare alcuni elementi delconcept Eataly e svilupparli in contesti anche piu' piccoli.Sia la crescita del nostro format LeBuffet sia latrasformazione di LeBuffet in store Eataly sono sotto l'attentaanalisi del Gruppo KaDeWe e di Karstadt Warenhaus." Secondo Luca Baffigo Filangieri, ceo di Eataly, "Monaco sara'la nostra prima apertura in Europa, dopo le aperture estere diGiappone, Usa, Turchia, Dubai, Brasile e Corea del Sud. Si diceche Monaco sia la citta' piu' a nord d'Italia e questo e'dimostrato dal fatto che i tedeschi amano il cibo italiano,proprio come gli italiani amano le auto tedesche. Siamoaccomunati dalla passione per la qualita': ecco perche' Monacoe' la citta' che abbiamo scelto per il nostro primo store inEuropa. Porteremo a Schrannenhalle il meglio che Eataly ha daoffrire: prodotti italiani e di alta qualita' e naturalmente ilnostro 'saper fare'. Eataly Schrannenhalle sara' mercato,ristorazione, didattica e aree di produzione a vista di ciboitaliano. Quando decidiamo di aprire un negozio fuoridall'Italia, scegliamo i migliori partner locali: in Germaniaabbiamo avuto la fortuna di entrare in contatto con Signa eKarstadt, due societa' serie e di fiducia che come Eatalymettono uno straordinario impegno nella qualita' e nella curadel servizio al cliente: siamo sicuri di aver scelto il migliorpartner possibile per l'apertura di Eataly a Monaco e per glialtri futuri progetti". (AGI)Gin