Crowdfunding spaziale, sulla Luna adesso si va con Kickstarter

(AGI) - Roma, 20 nov - Possibile che solamente la Nasa possaspedire un modulo sulla Luna? Non sono piu' gli anni Sessanta,anche altri devono poterlo fare, ha pensato un team britannicoche col progetto Lunar Mission One ha iniziato una campagna dicrowdfunding per finanziare la trovata. All'inizio sembravasolo un'idea un po' strampalata, magari leggermente goliardica,adesso invece gli scettici sono zittiti perche' hanno aderitoanche - tra gli altri - Ian Taylor, ex ministro, Lord MartinRees, l'Astronomer Royal e lo UK Parliamentary Space Committee.Si stanno raccogliendo fondi su Kickstarter per lanciare unmodulo che

(AGI) - Roma, 20 nov - Possibile che solamente la Nasa possaspedire un modulo sulla Luna? Non sono piu' gli anni Sessanta,anche altri devono poterlo fare, ha pensato un team britannicoche col progetto Lunar Mission One ha iniziato una campagna dicrowdfunding per finanziare la trovata. All'inizio sembravasolo un'idea un po' strampalata, magari leggermente goliardica,adesso invece gli scettici sono zittiti perche' hanno aderitoanche - tra gli altri - Ian Taylor, ex ministro, Lord MartinRees, l'Astronomer Royal e lo UK Parliamentary Space Committee.Si stanno raccogliendo fondi su Kickstarter per lanciare unmodulo che trivellera' il terreno lunare e, tra le altreoperazioni, seppellira' una capsula contenente il DNA di coloroi quali hanno contribuito economicamente al progetto. Le cifrenon sono da ridere: inizialmente ci vogliono 600.000 sterline,poi altri 3 miliardi di sterline. Il progetto e' statopartorito da David Iron, ex engineering officer della RoyalNavy, che ha lavorato su piu' di 150 progetti tecnologici espaziali tra i quali Skynet, il programma britannico militaredi navigazione satellitare. (AGI).