Collezionismo: Bolaffi, Asta vini rari, incasso di 600mila euro

(AGI) - Torino, 15 nov. - Un incasso di 600mila euro (il doppiodella base d'asta complessiva) ed il 90% dei lotti aggiudicati.Sono andati "oltre le aspettative" i risultati della prima astaBolaffi di vini rari e pregiati realizzata in collaborazionecon Slow Food Editore. In particolare la selezione di vinidella cantina di Luigi Veronelli, ha registrato il tuttoesaurito con l'aggiudicazione di tutti i cento lotti e unrealizzo totale di 157 mila euro. E proprio dalla cantinaVeronelli arrivano le bottiglie singole con il migliorrealizzo: la magnum Romanee-Conti 1981 e', infatti, passata da3.500 a

(AGI) - Torino, 15 nov. - Un incasso di 600mila euro (il doppiodella base d'asta complessiva) ed il 90% dei lotti aggiudicati.Sono andati "oltre le aspettative" i risultati della prima astaBolaffi di vini rari e pregiati realizzata in collaborazionecon Slow Food Editore. In particolare la selezione di vinidella cantina di Luigi Veronelli, ha registrato il tuttoesaurito con l'aggiudicazione di tutti i cento lotti e unrealizzo totale di 157 mila euro. E proprio dalla cantinaVeronelli arrivano le bottiglie singole con il migliorrealizzo: la magnum Romanee-Conti 1981 e', infatti, passata da3.500 a 13.750 euro (diritti inclusi) e la rara bottiglia"numero 1" di Romane'-Conti 1965 e' passata di mano per 7.500euro; sempre a 7.500 euro e' stata aggiudicata la bottiglia diRichebourg 1983 di Henry Jayer, maestro della viticoltura diBorgogna.(AGI) Chc (Segue)