Cinema: International Catholic Film Festival 'Mirabile Dictu', vincono 'Un dios Prohibido' e 'The letters'

Cinema: International Catholic Film Festival 'Mirabile Dictu', vincono 'Un dios Prohibido' e 'The letters'

(AGI) - Roma, 3 lug. - 'Un dios prohibido', la storia tragica ealtamente simbolica dei martiri di Barbastro, 51 sacerdoti eseminaristi clarettiani imprigionati da un commandorivoluzionario durante la guerra civile spagnola e poi fucilatinell'estate del 1936, vince l'International Catholic FilmFestival di Roma. 'Un Dios prohibido' del regista e produttorespagnol Pablo Moreno ottiene il Pesce d'Argento per il migliorfilm nella quinta edizione della rassegna ideata dalla cineastae produttrice Liana Marabini (nella foto con il regista). La storia dei religiosimassacrati perche' si rifiutarono di rinunciare a Dio e al loroabito sacerdotale (per questo beatificati da Giovanni Paolo IInel 1992) ha ottenuto il Pesce d'Argento 2014, premio ispiratoal primo simbolo cristiano, per il miglior lungometraggio.

TRAILER: 'Un dios prohibido' di Pablo Moreno

Lacerimonia di premiazione dell'International Catholic FilmFestival 'Mirabile Dictu', che quest'anno si e' svolta nelcomplesso monumentale di Santo Spirito in Sassia, ha visto ilsuccesso di altre importanti pellicole nelle diverse categoriein concorso che testimoniano, come ha sottolineato il cardinaleGianfranco Ravasi - presidente del Pontificio Consiglio dellaCultura, dicastero vaticano che fin dalla nascita del premionel 2010 gli ha accordato l'Alto Patronato - il "legame tra ilcinema e la religione, un legame che Liana Marabini ha volutorendere piu' esplicito, ed e' per questo che la ringraziamo".

TRAILER: 'The letters' di William Riead

La Giuria internazionale presieduta quest'anno dal produttoreaustriaco Norbert Blecha (gli altri membri sono MonsignorFranco Perazzolo, Maria Pia Ruspoli, Michele Navadic e CesarMontoya) ha premiato per il miglior cortometraggio l'italianoAlessio Rupalti per 'Cercavo qualcos'altro' (la storia di unacoppia sposata da anni che rispetta il mistero di una scatolache racchiude segreti. L'apertura dell'oggetto porta i dueprotagonisti a svelarsi e a scoprire verita' e menzogne).

TRAILER: 'Cercavo qualcos'altro' di Alessio Rupalti

Miglior documentario e' stato premiato il rivoluzionario'Voyage au coeur du Vatican' del francese Stephane Ghez,straordinario viaggio in Vaticano attraverso immagini dialtissima qualita', realizzate anche con l'ausilio di droni,che permettono di raggiungere angoli e dettagli altrimentiinvisibili all'occhio umano.

FILM: 'Voyage au coeur du Vatican' di Stephane Ghez 

Pesce d'Argento per miglior regiae miglior attrice protagonista sono andati rispettivamente aWilliam Riead e Juliet Stevenson per 'The letters', film cheracconta la storia di madre Teresa di Calcutta attraverso lelettere che in 50 anni la religiosa ha scritto a padre Celestevan Exem (Max von Sidow), suo direttore spirituale, che leleggera' a un sacerdote incaricato dal Vaticano di completareil dossier di beatificazione (Rutger Hauer).

TRAILER: 'Catholicisme' di Robert Barron

Premio specialedella Capax Dei Foundation "al film che ha inciso maggiormentecome mezzo di evangelizzazione" quest'anno e' andato ex aequoallo statunitense 'Catholicisme' di padre Robert Barron (seriedi documentari che approfondiscono la storia del cattolicesimoe dei grandi santi) e al francese 'L'Apotre' di Cheyenne-MarieCarron (storia Akim, giovane musulmano che si prepara adiventare imam, la cui vita viene stravolta quando scopre lafede in Cristo. Una curiosita': la regista e sceneggiatrice delfilm, Cheyenne-Marie Carron, si e' convertita al cristianesimoed e' stata battezzata quest'anno a Pasqua).

TRAILER: 'L'Apotre' di Cheyenne-Marie Carron

Infine ilprestigioso premio 'Friends of the Festival' al film piu'educativo tra i titoli finalisti: ha vinto 'Nolite timere'dell'italiano Giuseppe Tandoi che racconta la vita el'insegnamento di papa Celestino V, ripercorsi in unadocufiction che intreccia il racconto della figura di Pietro daMorrone con le storie di tre testimoni del processo dicanonizzazione tenutosi nel 1306 a Perugia, dal quale CelestinoV sara' riconosciuto santo nel 1313.

TRAILER: 'Nolite timere' di Giuseppe Tandoi

L'edizione 2014dell'International Catholic Film Festival 'Mirabile Dictu' haconfermato, per il livello dei film in concorso, quello cheaveva detto in conferenza stampa di presentazione MonsignorPerazzolo che aveva parlato di "anno del salto di qualita'".Dopo cinque anni, il festival 'Mirabile Dictu' di LianaMarabini e' diventato grande. (AGI)