Centrale latte Firenze: Coop 3A Arborea si candida per acquisto (2)

(AGI) - Oristano, 25 feb. - L'iniziativa della 3A, guidata dalpresidente Gianfilippo Contu e dal direttore Francesco Casula,rientra in un disegno imprenditoriale strategico che ha vistola cooperativa di Arborea cercare nuovi spazi commerciali oltremare: prima nel Sud Italia e nel Nord Africa, poi nel Centro eNord Italia e piu' di recente addirittura nei paesi asiatici. La 3A impiega quasi 250 addetti. A fine 2013 ha dichiaratoricavi totali per 131 milioni di euro. Da sola lavora oltre il90% del latte vaccino prodotto in Sardegna. I soci dellacooperativa sono 248. Alla fine del 2013,

(AGI) - Oristano, 25 feb. - L'iniziativa della 3A, guidata dalpresidente Gianfilippo Contu e dal direttore Francesco Casula,rientra in un disegno imprenditoriale strategico che ha vistola cooperativa di Arborea cercare nuovi spazi commerciali oltremare: prima nel Sud Italia e nel Nord Africa, poi nel Centro eNord Italia e piu' di recente addirittura nei paesi asiatici. La 3A impiega quasi 250 addetti. A fine 2013 ha dichiaratoricavi totali per 131 milioni di euro. Da sola lavora oltre il90% del latte vaccino prodotto in Sardegna. I soci dellacooperativa sono 248. Alla fine del 2013, data dell'ultimo bilancio disponibile,la Centrale del latte di Firenze, Pistoia e Livorno, invece, impiegava 174 dipendenti, dichiarava ricavi totali per 92,1milioni di euro (in calo dai 95 milioni del 2012) e unindebitamento finanziario di 41,68 milioni. Il capitale sociale della Centrale toscana, secondo quantosi legge nel sito internet della societa', e' ripartito tra ilComune di Firenze che detiene il 42,8% delle azioni, la FidiToscana SpA col 23,8%, il Comune di Pistoia col 18,4%, laCamera di Commercio Firenze con l' 8%, l'Area Livornese col6,7%, quindi con piccolissime quote sotto l'1% la BancaNazionale del Lavoro e la Cassa Risparmio di Firenze. (AGI)Or1/Sol