Censis: turismo e filiera del cibo binomio vincente per sviluppo

(AGI) - Roma, 14 set. - Turismo e filiera del cibo sono ilbinomio vincente per creare occupazione e rifare sviluppo deiterritori, anche nel Mezzogiorno. E' quanto emerge dallaricerca "Il futuro dei territori. Idee per un nuovo manifestoper lo sviluppo locale" realizzata dal Censis per il PadiglioneItalia di Expo 2015. Nel primo semestre del 2015 l'occupazione nei servizi dialloggio e ristorazione e' cresciuta in Italia del 5,4%rispetto al primo semestre del 2013 (+7,4% nelle regionimeridionali). E negli ultimi tre anni c'e' stato un vero eproprio boom di aziende agricole (+48,5%, sono quasi

(AGI) - Roma, 14 set. - Turismo e filiera del cibo sono ilbinomio vincente per creare occupazione e rifare sviluppo deiterritori, anche nel Mezzogiorno. E' quanto emerge dallaricerca "Il futuro dei territori. Idee per un nuovo manifestoper lo sviluppo locale" realizzata dal Censis per il PadiglioneItalia di Expo 2015. Nel primo semestre del 2015 l'occupazione nei servizi dialloggio e ristorazione e' cresciuta in Italia del 5,4%rispetto al primo semestre del 2013 (+7,4% nelle regionimeridionali). E negli ultimi tre anni c'e' stato un vero eproprio boom di aziende agricole (+48,5%, sono quasi 113.000),soprattutto di quelle che affiancano all'attivita' agricolaaltre attivita' come la produzione di energia rinnovabile(+602%), la lavorazione dei prodotti (+98%) o fanno agriturismo(+16%). Vincono i territori che si fanno riconoscibili eincarnano la good reputation del made in Italy per il mondo,intercettando la domanda globale di tracciabilita' eautenticita'. Intanto decolla il turismo: quasi 900.000 visitatori inpiu' nei primi cinque mesi del 2015 rispetto allo stessoperiodo dell'anno precedente (35,7 milioni di arrivi) e oltre 2milioni in piu' rispetto ai primi cinque mesi del 2013. (AGI)