Campovolo: Ligabue fa record italiano, da biglietti incasso 7, 5 mln

(AGI) - Reggio Emilia, 19 set. - Ligabue a Campovolo, ovverosette milioni e mezzo di euro di incasso lordo dalla vendita dibiglietti per un concerto in Italia. E' il record assoluto, maiprima d'ora un solo artista era riuscito in questo in un sologiorno, e accade con il concerto di questa sera del Liganell'area dello scalo aereo di Reggio Emilia. Alle ore 17risultavano venduti 146mila 618 biglietti, e altri ne sarannovenduti fino all'inizio del concerto, fissato per le 20,30. Incassa l'organizzazione - Riservarossa e F&P Group - avevaprevisto 150mila ticket, previsione che

(AGI) - Reggio Emilia, 19 set. - Ligabue a Campovolo, ovverosette milioni e mezzo di euro di incasso lordo dalla vendita dibiglietti per un concerto in Italia. E' il record assoluto, maiprima d'ora un solo artista era riuscito in questo in un sologiorno, e accade con il concerto di questa sera del Liganell'area dello scalo aereo di Reggio Emilia. Alle ore 17risultavano venduti 146mila 618 biglietti, e altri ne sarannovenduti fino all'inizio del concerto, fissato per le 20,30. Incassa l'organizzazione - Riservarossa e F&P Group - avevaprevisto 150mila ticket, previsione che appariva azzardata eche invece ora rischia addirittura di apparire sottostimata.Alle ore 18 erano passati ai tornelli gia' in 100mila. Numeriforniti in conferenza stampa dagli organizzatori Claudio Maioli(Riservarossa) e Ferdinando Salzano (F&P Group) con RiccardoVitanza, press agent di Ligabue. Il 70% dei biglietti e' statovenduto online; oltre un migliaio di biglietti acquistatiall'estero. In una classifica per regioni, prevale la Lombardiaper biglietti acquistati, quindi l'Emilia Romagna, il Lazio, ilVeneto, il Piemonte, e via via le altre regioni. Per province,in testa alla top ten c'e' Milano ma la sorpresa e' Roma,seconda e preceduta di appena un centinaio di bigliettivenduti. Maioli ha sottolineato che "e' il piu' costoso deinostri impegni, forse intorno ai 5-6 milioni di euro". ESalzano ha aggiunto "sicuri che sarebbe stato un evento, cisiamo detti che bisognava pensare al meglio di ogni cosa equindi abbiamo aperto i rubinetti". Un altro numero ritenutoimportante e' quello dei 15mila che la scorsa notte si sonoattendati in zona per poter essere i primi questa mattinaquando sono stati aperti i varchi di accesso, una presenzacosi' sostenuta da essere definita da Maioli e Salzano "un attod'amore" verso la musica e Ligabue. E l'area di Campovolo si vasempre piu' confermando come area d'eccellenza per eventi oaddirittura per festival della musica. "Il posto merita - hadetto Maioli -, Campovolo e' ormai un brand importante". ESalzano ha aggiunto "sarebbe un peccato se Reggio Emilia nonconsiderasse questa grande opportunita'". Una citta' checomunque anche in questa circostanza "si e' comportata bene",hanno aggiunto Maioli e Salzano, dicendosi "orgogliosi dellavoro fatto" dall'intera organizzazione. E per assicurare afine concerto un deflusso regolare della gran massa dipubblico, gli organizzatori hanno deciso di tenere attivedurante la notte tutte le iniziative messe in piedi lungo laLiga Street, cosi' da avere una sorta di 'notte bianca'dedicata a Ligabue. (AGI).