Borse europee: chiudono contrastate, male Londra e Madrid

(AGI) - Roma, 19 ott. - Le borse europee chiudono miste, inlinea con l'andamento incerto di Wall Street. I dati sul Pilcinese, pur fiacchi (almeno per gli standard di Pechino) sonorisultati migliori delle attese e non hanno quindi innescatoun'ondata di vendite. L'impatto si e' pero' fatto sentire suiprezzi del greggio e delle materie prime, spingendo in ribassoi titoli energetici e minerari. A indossare la maglia nera e'quindi Londra, dove questi settori hanno un peso notevole:l'indice Ftse 100 cede lo 0,4% a 6.352 punti. Negativa ancheMadrid, dove l'indice Ibex cede lo 0,24%

(AGI) - Roma, 19 ott. - Le borse europee chiudono miste, inlinea con l'andamento incerto di Wall Street. I dati sul Pilcinese, pur fiacchi (almeno per gli standard di Pechino) sonorisultati migliori delle attese e non hanno quindi innescatoun'ondata di vendite. L'impatto si e' pero' fatto sentire suiprezzi del greggio e delle materie prime, spingendo in ribassoi titoli energetici e minerari. A indossare la maglia nera e'quindi Londra, dove questi settori hanno un peso notevole:l'indice Ftse 100 cede lo 0,4% a 6.352 punti. Negativa ancheMadrid, dove l'indice Ibex cede lo 0,24% a 10.207 punti. Il Dax di Francoforte guadagna lo 0,59% a 10.164 punti, ilCac 40 di Parigi segna +0,03% a 4.704 punti, l'Ftse Mib diMilano avanza dello 0,37% a 22.420 punti. Pressoche' invariataAtene (+0,07%) dopo l'approvazione di un nuovo round di riformeeconomiche. Alquanto contrastati i titoli delle bancheelleniche, da una parte brillano Eurobank (+4,76%) e NationalBank (+10,36%), dall'altra affondano Piraeus (-10,71%) e Alpha(-6,25%). (AGI)Rme/Pit