Bmw i3, elettrica da città con sprint da sportiva Video - Foto

Bmw i3, elettrica da città con sprint da sportiva   Video  -  Foto
 Bmw i3, l'auto elettrica con sprint da sportiva

Roma - Un'auto elettrica da città con un'accelerazione da sportiva. Agi ha provato per le strade di Roma la Bmw i3, il primo modello di auto elettrica introdotto dal colosso bavarese. Un concentrato di tecnologia non per tutte le tasche, dato il prezzo che supera i 35mila euro, ma un modello certamente da provare, per avere un'idea della direzione verso la quale si sta dirigendo il mercato dell'auto. Nel corso della presentazione del bilancio, nel marzo scorso a Monaco di Baviera, il responsabile Innovazione e Sviluppo di Bmw, Klaus Froehlich, aveva parlato della trasformazione della storica società tedesca "da azienda di ingegneria meccanica ad azienda tecnologica", introducendo la strategia 'Number 1 -Next' che porta Bmw verso la "digitalizzazione, l'intelligenza artificiale e lo sviluppo di vetture che guidano autonomamente". Ecco, la i3 è un buon assaggio di tutto questo.

 

 

La prova su strada di Agi

Torniamo alla prova su strada e partiamo da qualche dato tecnico. Bmw i3, grazie all'utilizzo di materiali ultra-leggeri, è un vero peso piuma (1390 kg), ma ha una tenuta di strada da fare invidia a molte auto sportive, grazie ai cerchi da 19'' e a un'accurata distribuzione dei carichi. Nei dati dichiarati dalla casa, l'accelerazione 0-100 km/h è di 7,9 secondi e grazie a una coppia massima di 250 nm, ha una ripresa che incolla letteralmente al sedile. Veniamo alle dolenti note di ogni auto elettrica in commercio: la durata della batteria e il tempo di ricarica. Bmw i3, secondo i dati ufficiali, ha un'autonomia a batteria di 170 chilometri. Nella nostra prova possiamo confermare un dato che oscilla tra i 150 e i 160 chilometri, ma solo se si guida l'auto in modalità ECO-PRO, senza aria condizionata e stando molto attenti a non pigiare troppo sull'acceleratore. Sfruttando tutta la potenza del motore elettico, la durata della batteria si riduce almeno di un terzo. Abbiamo provato il modello 'REX' (Range Extender) che monda un piccolo motore da 650cc che entra in funzione quando finisce la carica, o quando si sceglie di attivarlo per mantenere il livello della batteria. Con l'ausilio del 'REX' si possono percorrere molti più chilometri, in tutto circa 300.

Veniamo alla ricarica della batteria. Nei dati dichiarati dalla casa bavarese, bastano appena tre ore per fare il pieno di energia alle colonnine in strada, circa 5 ore e mezza alla presa di casa. Abbiamo ricaricato l'auto a una comune presa di corrente e il dato è ottimo: in appena 3 ore e mezza la batteria è passata dal 10 al 70%. Per quanto riguarda lo stile di guida e la tecnologia, la i3 è un'auto molto agile nel traffico, con un notevole raggio di sterzata e un'estrema facilità di manovra. (AGI)