Birra: InBev invita azionisti SABMiller a dire si' a offerta

(AGI/AFP) - Bruxelles, 8 ott. - La belga Anheuser-Busch InBev,numero uno mondiale della birra, invita gli azionisti dellarivale britannica, SABMiller a schierarsi contro il parere delproprio board e ad approvare la sua nuova offerta di acquistoda 68 miliardi di sterline, lanciata ieri e respinta dalmanagement. A dare forza all'invito di InBev e' il fatto che ilcolosso Usa del tabacco Altria, che controlla il 27% diSABMiller, si e' schierata a favore dell'offerta belga. "Lanostra propsta - nota il ceo di InBev, Carlos Brito - creasignificativo valore per tutti". "Si gli azionisti concodano

(AGI/AFP) - Bruxelles, 8 ott. - La belga Anheuser-Busch InBev,numero uno mondiale della birra, invita gli azionisti dellarivale britannica, SABMiller a schierarsi contro il parere delproprio board e ad approvare la sua nuova offerta di acquistoda 68 miliardi di sterline, lanciata ieri e respinta dalmanagement. A dare forza all'invito di InBev e' il fatto che ilcolosso Usa del tabacco Altria, che controlla il 27% diSABMiller, si e' schierata a favore dell'offerta belga. "Lanostra propsta - nota il ceo di InBev, Carlos Brito - creasignificativo valore per tutti". "Si gli azionisti concodanocon noi - aggiunge - devono farsi sentire e non devonopermettere che il board di SABMiller vanifichi questoprocesso". Secondo InBev il no del board "manca dicredibilita'", poiche' l'offerta rappresenta un premium del 44%sul valore di mercato di SABMiller. (AGI)