Ben Stiller "guarito da un cancro alla prostata"

Lo rivela l'attore "salvato dal chirurgo di De Niro"

Ben Stiller "guarito da un cancro alla prostata"
 Ben Stiller

Los Angeles - Ben Stiller è guarito da un cancro alla prostata, diagnosticato due anni fa. La rivelazione è stata fatta dallo stesso attore comico americano nel corso di un'intervista al "The Howard Stern Show", una trasmissione radiofonica statunitense. Stiller, 50 anni, ha spiegato di aver voluto parlare in pubblico per la prima volta della malattia, per sensibilizzare gli uomini a sottoporsi agli esami per individuare il cancro in una fase precoce.

"Se non avessi fatto il test" del Psa, antigene prostata specifico, "che il mio medico mi prescrive dai 46 anni, non avrei saputo del tumore e ancora adesso ne sarei all'oscuro", ha spiegato l'attore, contestando le linee guida che prevedono la prescrizione delle analisi del sangue con test specifico per la prostata a partire dall'eta' di 50 anni. Il protagonista di "Ti presento i miei" e "Zoolander" ha raccontato che a operarlo è stato il chirurgo del collega Robert De Niro, anche lui guarito da un carcinoma prostatico. (AGI)