Barilla: apre in Francia piu' grande stabilimento pane del paese

(AGI) - Milano, 15 giu. - Barilla ha inaugurato in Francia 'lanuova Malterie', il piu' grande stabilimento produttivo diprodotti da forno preconfezionati nel Paese. L'investimento nelsito, che si trova a Chateauroux nel centro della Francia, e'di 30 milioni di euro e rientra nel programma di investimentistraordinari per 47 milioni di euro lanciato per il periodo2014-2016, con l'obiettivo di rafforzare il marchio francese'Harrys' acquisito nel 2003. L'estensione e l'ammodernamentodell'attuale impianto di produzione della Malterie "costituisceil piu' importante investimento realizzato da Barilla inFrancia", spiega il gruppo in una nota. Il nuovo stabilimento,

(AGI) - Milano, 15 giu. - Barilla ha inaugurato in Francia 'lanuova Malterie', il piu' grande stabilimento produttivo diprodotti da forno preconfezionati nel Paese. L'investimento nelsito, che si trova a Chateauroux nel centro della Francia, e'di 30 milioni di euro e rientra nel programma di investimentistraordinari per 47 milioni di euro lanciato per il periodo2014-2016, con l'obiettivo di rafforzare il marchio francese'Harrys' acquisito nel 2003. L'estensione e l'ammodernamentodell'attuale impianto di produzione della Malterie "costituisceil piu' importante investimento realizzato da Barilla inFrancia", spiega il gruppo in una nota. Il nuovo stabilimento,di 43mila metri quadri, e' stato realizzato in 18 mesi ecomprendera' otto linee di produzione. In totale,dall'acquisizione di Harrys avvenuta nel 2003 a oggi, Barillaha investito quasi 170 milioni di euro in Francia. "Questiinvestimenti si inseriscono nella strategia del gruppo, che hal'obiettivo di far si' che il marchio e i prodotti Barilla edHarrys diventino la scelta numero uno dei consumatori", affermaMiloud Benaouda, direttore generale di Barilla Francia."Investire ci permette di sviluppare migliori strumentiindustriali e di assicurare la continuita' sul pianooccupazionale nei nostri stabilimenti", aggiunge. (AGI)Mi3/Car

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it