Autogrill: utile 2014 sale a 37 mln, niente dividendo

(AGI) - Milano, 12 mar. - Autogrill ha chiuso il 2014 con unutile netto di 37 milioni di euro, in crescita rispetto agli8,3 milioni del 2013. Il dato - spiega il gruppo in una nota -considera solo le attivita' operative continuative, vale a direquelle nel settore 'food&beverage'. L'utile attribuibile aisoci della controllante ammonta a 25,1 milioni di euro, che siconfronta con gli 87,9 milioni del 2013 che includevano pero'il contributo del settore 'travel&retail', oggi scorporato inWorld duty free. I ricavi consolidati - si legge in una notadella societa' - si sono

(AGI) - Milano, 12 mar. - Autogrill ha chiuso il 2014 con unutile netto di 37 milioni di euro, in crescita rispetto agli8,3 milioni del 2013. Il dato - spiega il gruppo in una nota -considera solo le attivita' operative continuative, vale a direquelle nel settore 'food&beverage'. L'utile attribuibile aisoci della controllante ammonta a 25,1 milioni di euro, che siconfronta con gli 87,9 milioni del 2013 che includevano pero'il contributo del settore 'travel&retail', oggi scorporato inWorld duty free. I ricavi consolidati - si legge in una notadella societa' - si sono attestati a 3,93 miliardi di euro, incalo dell'1,4% rispetto al 2013 (-0,9% a cambi costanti);l'Ebitda consolidato si e' attestato invece a 316,2 milioni(+0,7% a cambi correnti, +1,2% a cambi costanti). Il cda hadeciso di proporre all'assemblea di destinare l'utile a riserva"favorendo il rafforzamento patrimoniale del gruppo"; agliazionisti non saranno quindi distribuiti dividendi. "Nel 2014Autogrill ha costruito le premesse per una nuova fase dicrescita. Siamo fiduciosi che il gruppo sara' in grado dicogliere le opportunita' di crescita che si presenteranno",afferma l'amministratore delegato, Gianmario Tondato Da Ruos. Le vendite delle prime nove settimane dell'anno - segnalala societa' - sono cresciute del 9,8% (+1% a cambi costanti)rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente. Bene, inparticolare, i ricavi in Nord America (+2,1%), mentre in Italiasono calati del 7,9% "a causa del ridotto perimetro diattivita' legato ai rinnovi selettivi nel canale autostradale ealle chiusure di punti vendita effettuate lo scorso anno". Nel 2015 "il gruppo puntera' ad aumentare fatturato emargini in Nord America facendo leva sulla fase positiva delciclo economico e sulla buona dinamica del traffico, agevolatadalla riduzione dei costi dell'energia". In Italia, "Autogrillmanterra' la propria strategia di investimento selettiva eperseguira' iniziative di efficienza al fine di completare ilprogramma di ristrutturazione intrapreso". Le indicazioni sulleaspettative per l'esercizio saranno fornite con lapresentazione dei risultati del primo trimestre 2015. (AGI)