Alimentare: presentati a Ragusa i vincitori di 'Terra Matta'

(AGI) - Ragusa, 5 giu. - Si è svolta questa mattina a Ragusa laconferenza stampa di presentazione dei vincitori della secondaedizione del Concorso regionale gastronomico ?Terra Matta?.Sono Riccardo Romano e Giovanni La Terra Pirrè gli studenti chehanno raccolto il giudizio unanime della giuria e il prossimo19 giugno parteciperanno a Expo 2015 per dare vita a un cookingshow in cui metteranno in mostra tutta la loro arte. Il cookingshow si terrà il 19 giugno alle ore 12 durante il quale ivincitori del Concorso regionale gastronomico ?Terra Matta?riproporranno i ?Cappelli montanari?, ricetta che

(AGI) - Ragusa, 5 giu. - Si è svolta questa mattina a Ragusa laconferenza stampa di presentazione dei vincitori della secondaedizione del Concorso regionale gastronomico ?Terra Matta?.Sono Riccardo Romano e Giovanni La Terra Pirrè gli studenti chehanno raccolto il giudizio unanime della giuria e il prossimo19 giugno parteciperanno a Expo 2015 per dare vita a un cookingshow in cui metteranno in mostra tutta la loro arte. Il cookingshow si terrà il 19 giugno alle ore 12 durante il quale ivincitori del Concorso regionale gastronomico ?Terra Matta?riproporranno i ?Cappelli montanari?, ricetta che gli hapermesso di aggiudicarsi il primo posto. Il piatto hal?obiettivo di esaltare alcune tra le eccellenze siciliane comela salsiccia di Chiaramonte, la cipolla di Giarratana e lafarina di Monterosso Almo. Saranno preparati più di trentacoperti da offrire alla stampa specializzata che interverràall?appuntamento. Sempre il 19 giugno, nel contesto dellapromozione dei territori nel padiglione Sicilia, si daràdimostrazione della preparazione della granita sicilianasecondo le tecniche dei maestri del neviere e si procederà allasimulazione degli antichi procedimenti utilizzati per larealizzazione di uno dei prodotti più tipici della Sicilia.?Desidero ringraziare tutti i ragazzi che hanno partecipato congrande spirito di sacrificio, tutti i soci del Consorzio chehanno creduto in questo progetto e il commissario provincialeDario Cartabellotta che, con il bando dei fondi ex Insicem, hadato una spinta ad una serie di iniziative come questa dipromozione del territorio in occasione di Expo?. A parlare è ilpresidente del Consorzio Chiaramonte Mario Molè durante laconferenza stampa congiunta con il Comune di Chiaramonte. ?Ilsuccesso di questo Concorso è strettamente connesso a questaterra che ha a disposizione prodotti e primizie in grado diesaltare il legame che c?è tra la qualità, la tipicità e lagenuinità delle nostre produzioni. Sono certo che si stacreando un circuito economico virtuoso che vive della passionee delle competenze di tutti gli operatori. L?agroalimentare delnostro territorio è il miglior biglietto da visita che possiamoe dobbiamo esportare in tutto il mondo e la partecipazione adExpo - ha concluso Mario Molè - ci darà la possibilità dimettere in vetrina le nostre eccellenze?. (AGI)-- Cav