Alimentare: Poggio Moiano tra piatti tipici ed olio Sabina

(AGI) - Roma, 25 giu. - Oltre trecento metri di tappetifloreali posti lungo la passeggiata del centro storicotrasformeranno Poggio Moiano in una splendida tela sulla qualeabili artisti dipingeranno, con i petali dei fiori,caratteristici quadri: dal 26 al 28 giugno torna nel paese inprovincia di Rieti l'appuntamento con la storica Infiorata,nata tanti anni fa come appuntamento religioso in occasione delpassaggio della processione del "Corpus Domini". Il percorsodell'infiorata si snoda lungo un percorso a forma di ferro dicavallo, attraversando viale Umberto I e via Garibaldi perconvergere in piazza Vittorio Emanuele dove si

(AGI) - Roma, 25 giu. - Oltre trecento metri di tappetifloreali posti lungo la passeggiata del centro storicotrasformeranno Poggio Moiano in una splendida tela sulla qualeabili artisti dipingeranno, con i petali dei fiori,caratteristici quadri: dal 26 al 28 giugno torna nel paese inprovincia di Rieti l'appuntamento con la storica Infiorata,nata tanti anni fa come appuntamento religioso in occasione delpassaggio della processione del "Corpus Domini". Il percorsodell'infiorata si snoda lungo un percorso a forma di ferro dicavallo, attraversando viale Umberto I e via Garibaldi perconvergere in piazza Vittorio Emanuele dove si erge l'altaresul quale, al termine della processione, ha luogo il solennerito religioso. Anche quest'anno stand gastronomici, mostre espettacoli faranno da cornice alla manifestazione insieme allaconsueta Sagra della bruschetta. Natura e cultura, sentimento religioso, passione per l'artee valorizzazione del territorio: e' da questo felice connubioche nasce l'Infiorata di Poggio Moiano, storica manifestazioneche dal 26 al 28 giugno tornera' ad animare il paese inprovincia di Rieti. Non manchera' l'assaggio dell'olio Dopdella Sabina - una delle perle gastronomiche del territorio -insieme alla pasta alla sabinese condita con pomodoro e olive ealtre tipicita' locali.(AGI)Bru

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it