Alimentare:"orti di guerra" libro ricette nel periodo conflitti

(AGI) - Milano, 28 set. - Ogni martedi' a un posto a Milano, ilristorante in Cascina Cuccagna, e' in programma l'AperitivoAgricolo, la degustazione di salumi e formaggi, ortaggi ecarni, amari, vini e birre, selezionati da piccole AziendeAgricole del territorio lombardo. Domani, martedi' 29settembre, e' in programma un appuntamento speciale dedicato alricordo degli "orti di guerra" e sara' presentato un libro conle ricette che hanno contraddistinto il nostro Paese durante igrandi conflitti. Ospite della serata sara' il Gruppoverde,l'associazione di volontari che cura l'orto di Cascina Cuccagnae che, da questa primavera, ha

(AGI) - Milano, 28 set. - Ogni martedi' a un posto a Milano, ilristorante in Cascina Cuccagna, e' in programma l'AperitivoAgricolo, la degustazione di salumi e formaggi, ortaggi ecarni, amari, vini e birre, selezionati da piccole AziendeAgricole del territorio lombardo. Domani, martedi' 29settembre, e' in programma un appuntamento speciale dedicato alricordo degli "orti di guerra" e sara' presentato un libro conle ricette che hanno contraddistinto il nostro Paese durante igrandi conflitti. Ospite della serata sara' il Gruppoverde,l'associazione di volontari che cura l'orto di Cascina Cuccagnae che, da questa primavera, ha trasformato il campetto agricolodella struttura in un orto di guerra. Un progetto che punta aricreare nel cuore di Milano una testimonianza concreta dicome, durante la seconda guerra mondiale, molte citta' d'Italiaospitavano orti autogestiti. Anche Milano, infatti, aveva ortiin ogni angolo delle zone periferiche e del centro storico epersino in Piazza Duomo si coltivava il grano. A partire dalle19.30 i volontari di Gruppoverde mostreranno gli ortaggicoltivati nell'orto, mentre dalle 20, alcuni cittadini milanesiracconteranno le proprie testimonianze dirette relativeall'alimentazione durante il conflitto e agli orti della citta'di Milano. Un posto a Milano, inoltre, in collaborazione conCascina Cuccagna e Gruppoverde, ha voluto recuperare alcunetipicita' culinarie del periodo bellico, come la salsiccia concicorino o la torta di pane, per riproporle durantel'aperitivo, o come la zuppa di legumi, inserita tra i piattidel giorno del ristorante in abbinamento al ricettario "orti diguerra". Un particolare viaggio nel tempo, per ricordare unaspetto poco conosciuto della vita in guerra, ma che veicolainsegnamenti validi ancora oggi, come la riscoperta di verduredimenticate e l'utilita' per la salute di una dieta basata sualimenti vegetali, con pochi grassi, zuccheri e carni. red/Mld