Alimentare: al via Caseus Veneti 2015, e' record 380 formaggi

(AGI) - Roma, 26 set. - Villa Contarini a Piazzola sul Brenta(PD) e' la dimora scelta dalla Regione come l'ideale portad'accesso nel Mondo Novo, il Veneto che ad EXPO 2015 sipresenta sotto il claim "il sapore antico dell'innovazione". Ede' proprio qui che, a pochi giorni dalla settimana di presenzadella Regione al Padiglione Italia (2-8 Ottobre) si apre oggiCaseus Veneti 2015, la piu' importante manifestazione dedicataallo straordinario patrimonio caseario locale. Questaundicesima edizione del Concorso Regionale Formaggi del Venetosi lega quindi saldamente al tema EXPO rappresentando unavetrina unica per una intera filiera

(AGI) - Roma, 26 set. - Villa Contarini a Piazzola sul Brenta(PD) e' la dimora scelta dalla Regione come l'ideale portad'accesso nel Mondo Novo, il Veneto che ad EXPO 2015 sipresenta sotto il claim "il sapore antico dell'innovazione". Ede' proprio qui che, a pochi giorni dalla settimana di presenzadella Regione al Padiglione Italia (2-8 Ottobre) si apre oggiCaseus Veneti 2015, la piu' importante manifestazione dedicataallo straordinario patrimonio caseario locale. Questaundicesima edizione del Concorso Regionale Formaggi del Venetosi lega quindi saldamente al tema EXPO rappresentando unavetrina unica per una intera filiera agroalimentare. Sara'infatti premiato al Padiglione Italia il 4 ottobre il vincitoreassoluto, il Caseus Veneti 2015, che verra' scelto nellagiornata di oggi. L'evento Caseus Veneti e' organizzato dalle ottodenominazioni europee venete, una squadra guidata da GranaPadano, il formaggio DOP piu' consumato al Mondo, affiancatadalle DOP Asiago, Casatella Trevigiana, Montasio, MonteVeronese, Piave, Provolone Valpadana e Mozzarella STG; con ilpatrocinio di Regione del Veneto, Provincia di Padova e Citta'di Piazzola sul Brenta. La manifestazione, proprio attraverso la forma del concorsoha contribuito in oltre un decennio di vita ad innalzarenotevolmente il livello qualitativo della gia' eccellenteproduzione casearia veneta, contribuendo a rafforzare ilprestigio dei grandi formaggi DOP e a preservare e recuperareformaggi tipici e produzioni di nicchia di alta qualita' e digrande valore per la salvaguardia della biodiversita' e delpaesaggio, in particolare per le aree montane. Sono Treviso(con 16 riconoscimenti) e Vicenza (con 11) le province reginedella produzione di qualita', segue Verona (8), Belluno (3),Padova (1). *In allegato elenco vincitori"Caseus Veneti e' divenuto negli anni uno straordinario momentodi incontro tra produttori e consumatori, con un pubblico dioltre 20mila visitatori nell'ultima edizione. Oggi - affermaTerenzio Borga, presidente Aprolav (Associazione ProduttoriLatte Veneto) - la manifestazione per noi e' ancora piu'importante per affermare la scelta della qualita' in un mercatoglobalizzato e per difendere una intera filiera produttivaminacciata dal crollo del prezzo nel dopo quote latte. Il 70%del latte Veneto e' utilizzato per la produzione di DOP e inostri consumatori devono sapere che nei formaggi tipicipresenti al Consorzio c'e' solo latte veneto". Una difesa della qualita' dei formaggi Veneti e' arrivataanche dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia: "InEuropa la divisione e' netta, da una parte chi non haagricoltura e vuole imporci OGM e formaggi con latte inpolvere, dall'altra chi come noi in Veneto fa agricoltura veraproducendo 130 prodotti tipici che sono la nostra storia,consumare prodotti a KM0 significa difendere le produzioni maanche la salute dei consumatori. Caseus Veneti avra' ilsostegno della Regione per fare un salto di qualita' edecollare nel panorama nazionale e internazionale come CaseusVeneti World". Nonostante il calo importante dei consumi che non harisparmiato i formaggi, le grandi DOP del Veneto continuano acrescere. Negli ultimi 4 anni - dati Aprolav - le DOP venetesono cresciute del 4,5% in termini di tonnellate di formaggio amarchio prodotto (oltre 61mila), segnando un +5,3%nell'utilizzo di latte locale (724mila tonnellate) e garantendocosi' la difesa degli allevamenti locali. A guidare la squadrae' naturalmente Gran Padano che nel 2014 vede oltre 32milatonnellate prodotte (+12,2% dal 2010) assorbendo 452milatonnellate di latte locale (+10,6% in 4 anni).(AGI) "I numeri del Grana Padano - afferma il direttore del ConsorzioStefano Berni - sono molto confortanti se pensiamo alla crisiinternazionale che ha influenzato i consumi anche dei prodottiDop. Nei primi cinque mesi del 2015, rispetto allo stessoperiodo dell'anno scorso, abbiamo registrato, infatti, unincremento delle esportazioni dell'8%. Questo a confermadell'appeal che la qualita' made in Italy rappresenta ovunque,nonostante tutto. Caseus Veneti, anche quest'anno, sara' unvalido strumento con il quale valorizzare le nostre produzionie aprire al mondo la filiera della nostra qualita', senzatimori reverenziali ma, al contrario, con l'orgoglio di potersidefinire portatori sani di eccellenza". Si e' quindi aperta stamane la due giorni dedicata al gustoche vedra' Villa Contarini a Piazzola sul Brenta aprirsi alpubblico (l'ingresso e' gratuito) per degustazioni, mostra deiformaggi, lavorazione in diretta del formaggio. Oggi pomeriggiodalle 15 la giuria critica, presieduta da Gioacchino Bonsignore(TG5-Gusto), sara' chiamata a decretare il miglior formaggiotra le 37 medagli d'oro. Dalle 17, invece, la giuria popolarepotra' assaggiare i vincitori e premiare i migliori casari. Tutti i formaggi in Concorso (quasi 7 quintali arrivati inVilla) si potranno acquistare alla postazione "Forme diSolidarieta'". Il ricavato andra' in beneficienza per laFondazione Italiana Autismo, attraverso l'associaizone LifeInside Onlus e per la Citta' della Speranza: madrina, ormai dasei anni, Eleonora Daniele, volto di RAI 1 che Bru