Alimentare: Agrinsieme, positiva cabina di regia della pasta

(AGI) - Roma, 24 giu. - Agrinsieme accoglie con soddisfazionel'istituzione della "Cabina di regia sulla pasta". Si tratta-spiega Agrinsieme- di uno strumento che andra' meglio valutatoalla prova dei fatti, ma che risponde all'esigenza di unamigliore organizzazione della filiera della pasta e di maggiorepenetrazione del prodotto sul mercato internazionale. La pasta -continua il coordinamento- rappresenta perl'agroalimentare made in Italy nel mondo, un must davalorizzare al massimo. Lo strumento della Cabina -aggiungeAgrinsieme- puo' fare da apripista per altri comparti, rendendoeffettivamente piu' coese e funzionali le filiere con un'equaredistribuzione del valore lungo tutti

(AGI) - Roma, 24 giu. - Agrinsieme accoglie con soddisfazionel'istituzione della "Cabina di regia sulla pasta". Si tratta-spiega Agrinsieme- di uno strumento che andra' meglio valutatoalla prova dei fatti, ma che risponde all'esigenza di unamigliore organizzazione della filiera della pasta e di maggiorepenetrazione del prodotto sul mercato internazionale. La pasta -continua il coordinamento- rappresenta perl'agroalimentare made in Italy nel mondo, un must davalorizzare al massimo. Lo strumento della Cabina -aggiungeAgrinsieme- puo' fare da apripista per altri comparti, rendendoeffettivamente piu' coese e funzionali le filiere con un'equaredistribuzione del valore lungo tutti i segmenti. Negli ultimianni la parte agricola ha registrato una forte perdita direddito, che spiega il calo strutturale delle superficiinvestite a grano duro nel nostro Paese. L'Italia si pone l'obiettivo di aumentare sempre piu' ilfatturato dell'export agroalimentare e l'iniziativa inerente lapasta puo' tornare utile al fine. La pasta -sostieneAgrinsieme- si fa con il grano e questo lo producono gliagricoltori. Il prodotto di qualita' si fa con il grano diqualita' e questo si produce se c'e' adeguata redditivita'anche per le imprese agricole, cosa che in questi anni e'mancata. Sara' importante secondo Agrinsieme prestare maggioreattenzione anche alla ricerca e innovazione, ambito in cuil'Italia rischia di perdere un ruolo perche' la ricercagenetica e' ormai in mano alle multinazionali e alla Francia. Agrinsieme riconosce ai Ministri Guidi e Martina il meritodell'intento, propedeutico per un'inversione di rotta nelcomparto, che da molto tempo non ha goduto della dovutaattenzione. La Cabina di regia e', per Agrinsieme,un'iniziativa nuova e positiva. Agrinsieme garantisce totaleimpegno nella direzione dell'organizzazione di prodotto,effettivo apporto e contributo. Una prima occasione perconcretizzare il lavoro della Cabina di regia potrebbe esseresenz'altro la grande vetrina dell'Expo, in tal senso Agrinsiemesi propone alle istituzioni per individuare iniziative emodalita' per dare slancio al potenziale della filiera dellapasta.(AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it