Agroalimentare: Simest, aumento di capitale per la Coricelli spa

(AGI) - Roma, 30 giu. - L'azienda olearia Pietro Coricelli ha concluso un aumento di capitale, pari a 4 milioni di euro, riservato a Simest, la finanziaria di sviluppo del Gruppo CassaDepositi e Prestiti. Simest e' entrata nella storica aziendaumbra con una partecipazione azionaria, di minoranzastrategica, pari all' 11,76% affiancando la famiglia Coricelli,da generazioni al timone dell'azienda. Le nuove risorse, spiega una nota, verranno messe alservizio del piano industriale 2014-2018 con il quale l'aziendapunta al rafforzamento della propria presenza internazionaleattraverso la sempre maggiore diffusione dei propri marchi e,piu' in generale, del saper

(AGI) - Roma, 30 giu. - L'azienda olearia Pietro Coricelli ha concluso un aumento di capitale, pari a 4 milioni di euro, riservato a Simest, la finanziaria di sviluppo del Gruppo CassaDepositi e Prestiti. Simest e' entrata nella storica aziendaumbra con una partecipazione azionaria, di minoranzastrategica, pari all' 11,76% affiancando la famiglia Coricelli,da generazioni al timone dell'azienda. Le nuove risorse, spiega una nota, verranno messe alservizio del piano industriale 2014-2018 con il quale l'aziendapunta al rafforzamento della propria presenza internazionaleattraverso la sempre maggiore diffusione dei propri marchi e,piu' in generale, del saper fare e della cultura alimentaredell'Italia nel mondo. "Nel 2013 l'azienda ha generato unfatturato export pari al 65% del proprio volume d'affari esiamo certi che la presenza di Simest fornira' ancora maggioreimpulso ad un percorso, iniziato gia' da diversi anni, chepunta a fare di Pietro Coricelli un protagonista assoluto dellacultura alimentare italiana nel mondo", ha detto il direttoregenerale Renato Calabrese. "E' per noi fonte di grandesoddisfazione affiancare la Pietro Coricelli SpA, un gruppo diprimo piano nel panorama italiano dell'agroalimentare", hacommentato Massimo D'Aiuto, amministratore delegato di Simest. "Dal 1991 ad oggi - ha aggiunto il top manager - Simest harealizzato 48 progetti di partecipazione nel settoreagroalimentare, per oltre 900 milioni di euro di investimenti.Per quanto riguarda gli incentivi alle imprese, nel settoreagroalimentare i progetti sono 200 per oltre 280 milioni dieuro di finanziamenti". (AGI)Red/Ccc