Agricoltura: trattori Coldiretti Sardegna domani su SS 131

(AGI) - Cagliari, 18 giu. - Coldiretti Sardegna annuncia perdomattina una manifestazione sulla strada statale 131 fra il km41 e il km 21 in direzione Cagliari. Un corteo con un centinaiodi trattori e pick-up partira' da Sanluri alle 10.15 versoMonastir, dove al km 21 il presidente regionale Battista Cualbue i dirigenti dell'organizzazione illustreranno agliagricoltori le rivendicazioni avanzate nei confronti dellaRegione. "Manifesteremo in modo pacifico, ma saremo decisi edeterminati, perche' vogliamo portare a casa il risultato:svegliare una Regione fino a questo momento sonnolenta chetrascura e minimizza i problemi, sempre piu' seri

(AGI) - Cagliari, 18 giu. - Coldiretti Sardegna annuncia perdomattina una manifestazione sulla strada statale 131 fra il km41 e il km 21 in direzione Cagliari. Un corteo con un centinaiodi trattori e pick-up partira' da Sanluri alle 10.15 versoMonastir, dove al km 21 il presidente regionale Battista Cualbue i dirigenti dell'organizzazione illustreranno agliagricoltori le rivendicazioni avanzate nei confronti dellaRegione. "Manifesteremo in modo pacifico, ma saremo decisi edeterminati, perche' vogliamo portare a casa il risultato:svegliare una Regione fino a questo momento sonnolenta chetrascura e minimizza i problemi, sempre piu' seri e pesanti peril comparto", annuncia Cualbu, elencando le questioni posteall'assessorato all'Agricoltura: il caso dei libretti per ilgasolio a prezzo agevolato bloccati, l'impatto del refreshdella banca date dei suoli che ha comportato la perdita diingenti premi comunitari per gli agricoltori, pratiche nonpagate e assenza di una politica agricola creditizia. (AGI) (AGI) - Cagliari, 18 giu. - "Ci scusiamo anticipatamente per idisagi che creeremo nei cittadini", anticipa il presidente diColdiretti Sardegna, "ma in questo momento, vista l'emergenza,non avevamo alternative alla piazza". "La piattaforma rivendicativa che lanciammo l'11 maggio aNuoro e' rimasta inascoltata", spiega Cualbu. "i problemi sistanno aggravando e non trovano la giusta attenzione da partedelle istituzioni. Quella di domani, in mancanza di risposte,sara' solo la prima di una lunga serie di manifestazioni".(AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it