Agricoltura: in Veneto 20, 8 mln fondi Ue per reimpianto vigneti

(AGI) - Venezia, 21 ott. - Nell'ambito del riparto nazionaledei fondi comunitari per il 2015 a favore del settorevitivinicolo - misura ristrutturazione e riconversione deivigneti - sono stati assegnati al Veneto oltre 4,6 milioni dieuro aggiuntivi, da sommare alla dotazione iniziale di 16,1milioni, che consentiranno di finanziare quasi tutte le domandedi aiuto presentate dalle aziende agricole in occasione delbando 2015 per il reimpianto dei vigneti, con riferimento alledomande che non superano la superficie di 3 ettari di lavoriammessi. "Ancora una volta siamo riusciti ad assicurare ainostri agricoltori la copertura totale

(AGI) - Venezia, 21 ott. - Nell'ambito del riparto nazionaledei fondi comunitari per il 2015 a favore del settorevitivinicolo - misura ristrutturazione e riconversione deivigneti - sono stati assegnati al Veneto oltre 4,6 milioni dieuro aggiuntivi, da sommare alla dotazione iniziale di 16,1milioni, che consentiranno di finanziare quasi tutte le domandedi aiuto presentate dalle aziende agricole in occasione delbando 2015 per il reimpianto dei vigneti, con riferimento alledomande che non superano la superficie di 3 ettari di lavoriammessi. "Ancora una volta siamo riusciti ad assicurare ainostri agricoltori la copertura totale delle domande ammesse,utilizzando i fondi del Programma nazionale di sostegno per ilcomparto vitivinicolo inutilizzati dalle altre Regioniitaliane, aumentando in questo modo del 38,6 % le somme per losviluppo di un settore strategico per il Veneto - commental'assessore all'Agricoltura della Regione Giuseppe Pan - Questotestimonia quindi l'efficacia del sistema informativo regionaleveneto e l'attenzione dei nostri agricoltori, la buona gestionedelle domande pervenute da parte di Avepa e la capacita'negoziale delle strutture della Regione Veneto, capaci diintercettare le opportunita' e intervenire in manieratempestiva laddove altre Regioni faticano, rischiando in questomodo che i fondi stanziati per l'Italia tornino a Bruxellessenza essere spesi". (AGI)