Agricoltura: Guidi-De Luca, rilanciare settore in Campania

(AGI) - Roma, 8 ott. - Istituzioni e imprenditori insieme perrilanciare l'agricoltura in Campania. E' il senso dell'incontroa Cirio Agricola, tra l'imprenditore Andrea Benetton, ilpresidente della Regione Campania Vincenzo De Luca,ilPresidente di Confagricoltura, Mario Guiri, il prefetto diCaserta Arturo De Felice e il sindaco Giustino Castellano. "La Campania ha avuto il triste primato di essere una delleregioni che investivano di meno in agricoltura. Ci fa piacere -ha spiegato Guidi - vedere la volonta' della Regione e delleistituzioni di invertire questo trend puntando su impresecoraggiose che restano, lavorano, producono, sono pioniere di

(AGI) - Roma, 8 ott. - Istituzioni e imprenditori insieme perrilanciare l'agricoltura in Campania. E' il senso dell'incontroa Cirio Agricola, tra l'imprenditore Andrea Benetton, ilpresidente della Regione Campania Vincenzo De Luca,ilPresidente di Confagricoltura, Mario Guiri, il prefetto diCaserta Arturo De Felice e il sindaco Giustino Castellano. "La Campania ha avuto il triste primato di essere una delleregioni che investivano di meno in agricoltura. Ci fa piacere -ha spiegato Guidi - vedere la volonta' della Regione e delleistituzioni di invertire questo trend puntando su impresecoraggiose che restano, lavorano, producono, sono pioniere diinnovazione". In provincia di Caserta ha sede Cirio Agricola, la piu'grande azienda zootecnica italiana e tra le prime cinqueeuropee. Un importante primato e una bella storia d'impresa. Lavisita agli impianti, di una delle piu' importanti aziendeassociate all'organizzazione degli imprenditori agricoli, a cuihanno partecipato anche il vicepresidente di ConfagricolturaGiandomenico Consalvo, il presidente regionale MichelePannullo, quello provinciale Raffaele Puoti, insieme alpresidente Confindustria Caserta Luciano Morelli, ha mostrato,inequivocabilmente, la volonta' della regione di essere vicinaalle aziende che restano, investono e mantengono salde leradici sul territorio". "Sono stato ben lieto - spiega il presidente Vincenzo DeLuca - di visitare l'azienda Cirio Agricola a Piana di MonteVerna che, sotto la guida di Andrea Benetton, rappresenta lapiu' grande azienda zootecnica italiana ed una delle primecinque in Europa. Cirio Agricola ha fortemente creduto nelladiversificazione produttiva e nella riduzione dell'impattoambientale, realizzando impianti fotovoltaici ed un impianto dibiogas. L'azienda sara' presente ad Expo Milano 2015, nellostand dedicato alla Regione Campania, come polo di eccellenzadell'agricoltura regionale: una tra le piu' importanti realta'che abbiamo nell'area casertana, che contribuisce a dare lustroal nostro territorio e che l'amministrazione regionale ha ildovere di tutelare". Gli imprenditori agricoli di Confagricoltura credono nellepotenzialita' della Campania in un'ottica di sviluppo legatoall'agricoltura. Cirio Agricola ne e' un esempio. E' il primoproduttore italiano di latte di Alta qualita' con 18 milioni dilitri di latte, piu' di 3600 capi di razza Frisona Italianaiscritti al Libro Genealogico e 1500 in mungitura. I 13milametri quadrati di pannelli installati sulle coperture di stallee fienili costituiscono l'investimento privato in fotovoltaicopiu' importante d'Italia. Con i reflui zootecnici vengonoalimentati due impianti a biogas per 990 kW. E' possibile, a parere di Confagricoltura, fare emergeresinergie e potenzialita' e, in accordo con la Regione, cambiarele cose per dare prospettive e opportunita' alle nuovegenerazioni. " In dieci anni Cirio Agricola e' statocompletamente ristrutturata ed e' diventata una delle piu'importanti realta' europee. E' un esempio da replicare. Lavisita di oggi - conclude Mario Guidi - e' il primo passo perriavvicinare le imprese alle istituzioni e permettere allaCampania di ritornare Felix".(AGI)