Accoltella commesso credendo di essere un pirata del 1776

(AGI) - Roma, 6 dic. - Un uomo accusato d'aver ferito ilcommesso di un supermarket ha detto alla polizia d'essere inrealta' un pirata. Joseph Pradel ha ferito il commesso JacqueVino del supermarket Weis di Plains in Pennsylvania con un paiodi forbici. Vino stava sistemando gli scaffali quando ha vistoPradel aggirarsi nell'esercizio commerciale con delle forbici.Avvicinatosi all'inquietante individuo, Vino e' stato colpitosia ad una spalla sia ad un braccio. Sono stati necessariquattro agenti per immobilizzare Pradel. Quando gli sonoscattate le manette ai polsi, l'uomo ha detto d'essere unpirata arrivato in America

(AGI) - Roma, 6 dic. - Un uomo accusato d'aver ferito ilcommesso di un supermarket ha detto alla polizia d'essere inrealta' un pirata. Joseph Pradel ha ferito il commesso JacqueVino del supermarket Weis di Plains in Pennsylvania con un paiodi forbici. Vino stava sistemando gli scaffali quando ha vistoPradel aggirarsi nell'esercizio commerciale con delle forbici.Avvicinatosi all'inquietante individuo, Vino e' stato colpitosia ad una spalla sia ad un braccio. Sono stati necessariquattro agenti per immobilizzare Pradel. Quando gli sonoscattate le manette ai polsi, l'uomo ha detto d'essere unpirata arrivato in America nel 1776 sulla nave SantaMaria.(AGI) .