L'arte italiana XX e XXI secolo in scena a Bratislava

(AGI) - Bratislava, 20 set. - Restera' aperta ai visitatori fino al 2 ottobre la...

(AGI) - Bratislava, 20 set. - Restera' aperta ai visitatori fino al 2 ottobre la mostra "Viva Italia! Arte italiana del XX e XXI secolo" in corso a Bratislava. L'esposizione, organizzata dall'Istituto italiano di cultura e ospitata dalla galleria Mesta Bratislavy - Palffyho palac, ripercorre sessant'anni di storia dell'arte italiana del XX e XXI secolo, attraverso le opere piu' significative di 98 artisti fra i piu' importanti della scena nazionale e internazionale. Tra questi, Sandro Chia, Enzo Cucchi, Mimmo Paladino, Alighiero Boetti, Enrico Baj, Franco Angeli, Mario Schifano, Michelangelo Pistoletto, Mimmo Rotella, Emilio Isgro', Vincenzo Agnetti, Guglielmo Achille Cavellini, Zoran Music, Giuseppe Spagnulo, Franco Vaccari, Roberto Crippa, Nanni Balestrini, Eugenio Miccini e altri ancora.
Il percorso della mostra propone una storia per immagini delle varie e molteplici tendenze che caratterizzano l'arte italiana dal secondo dopoguerra a oggi. La mostra, a cura di Laura Monaldi, si svolge sotto il patrocinio del ministro della Cultura slovacco, Marek Madaric, e del sindaco di Bratislava, Ivo Nesrovnal, in collaborazione con l'Archivio Carlo Palli di Prato e la Galleria Civica di Bratislava. (AGI)
.