Apre mostra Raffaello a Mosca e gia' si parla di record

(AGI) - Mosca, 13 set. - A meno di 24 ore dalla sua inaugurazione al museo Pushk...

(AGI) - Mosca, 13 set. - A meno di 24 ore dalla sua inaugurazione al museo Pushkin di Mosca, la grande mostra su Raffaello - voluta dall'ambasciata d'Italia e sponsorizzata della major russa Rosneft - promette di battere ogni record di visitatori. La prima grande esibizione in Russia di opere del Maestro urbinate, "Raffaello: il volto e la poesia", ha aperto ufficialmente ieri sera, ma i biglietti online sono gia' tutti esauriti sino a fine ottobre, hanno fatto sapere gli organizzatori. Il Pushkin sta pensando ad aperture straordinarie, anche notturne, e c'e' la concreta possibilita' che l'evento superi il record dei 300.000 visitatori, registrato dalla mostra su Tiziano nel 2013. Operazione impossibile da realizzare, senza gli ottimi rapporti politici che legano oggi Roma e Mosca, la mostra ha portato in Russia 11 opere del Maestro del Rinascimento italiano (otto dipinti e tre disegni), assicurate per un valore totale di 430 milioni di euro. Le polemiche sollevate in Italia per l'opportunita' di far viaggiare all'estero opere cosi' preziose e delicate qui non sono arrivate e i media dibattono di piu' su quanto le visite contingentante da 45 minuti, previste dal regolamento del Pushkin, possano creare disagio ai numerosi visitatori attesi. Molte le personalita' politiche arrivate a visitare la mostra: il ministro della Cultura Vladimir Medinsky; il vice ministro degli Esteri, Aleksei Meshkov; Mikhail Shvidkoi, rappresentante speciale del Cremlino per la cooperazione culturale internazionale. Non sono mancati, infine, numerosi rappresentanti del mondo della cultura e del business dei due paesi. L'esibizione durera' fino all'11 dicembre, data entro la quale si auspica una visita del presidente russo Vladimir Putin, visto anche l'eccezionale concessione dell'Alto patronato del presidente della Federazione russa di cui gode la mostra. Intanto oggi, gia' alcune ore prima dell'apertura del Pushkin, centinaia di persone erano in fila, pronte anche a una lunga attesa: la tv russa ha mostrato immagini di gente che da casa si e' portata, addirittura, sedie e caffe' caldo. (AGI)
.