A Londra in mostra le influenze europee su Missoni

(AGI) - Londra, 16 ago. - E' aperta al pubblico fino al 4 settembre al Fashion a...

(AGI) - Londra, 16 ago. - E' aperta al pubblico fino al 4 settembre al Fashion and Textile Museum di Londra la mostra "Missoni, art, colour", che raccoglie le opere di artisti europei che hanno ispirato le creazioni della famosa casa di moda italiana. Sono 40 i dipinti esposti di autori del calibro di Gino Severini, Lucio Fontana e Sonia Delaunay, nomi che da sempre hanno influenzato la Maison Missoni. Le opere d'arte provengono dal Museo arte Gallarate (Ma*Ga) e da collezioni private, molte non sono mai state presentate al pubblico, ed esplorano l'affinita' elettiva dell'arte europea del XX secolo sulla creazione di moda e tessuti di Ottavio e Rosita Missoni.
L'iniziativa, organizzata dal museo Ma*Ga in collaborazione con The Woolmark Company, e' a cura di Luciano Caramel, storico dell'arte e curatore della Biennale di Venezia e della Quadriennale di Roma, Luca Missoni, direttore artistico dell'Archivio Missoni, ed Emma Zanella, direttore del Ma*Ga e storica dell'arte e museologa. Oltre alle opere d'arte, l'esperienza e' arricchita da una selezione di look creati a partire dal 1953 da Rosita Missoni e dal 1997 da Angela Missoni, insieme a studi tessili, arazzi e dipinti di Ottavio Missoni.
"Questa mostra e' destinata a illustrare il processo creativo di inserimento dell'opera d'arte nelle forme della moda", ha spiegato Luca Missoni, sottolineando che "e' sempre una grande sfida riscoprire il potenziale della nostra colorata eredita' per creare esperienze uniche e positive". "Sono felice - ha aggiunto - che The Woolmark Company sia nostro partner nel portare questa mostra a Londra. La lana e' un ingrediente essenziale del nostro lavoro, al punto che e' diventata praticamente sinonimo di Missoni: Missoni, maglia, lana; lana, maglia, Missoni". (AGI)
.