(VEL) IL CINEMA ITALIANO E' PROTAGONISTA IN RUSSIA

(VELINO) Roma, 28 Giu - Si e' svolto presso La nostra ambasciata a Mosca ha orga...

(VELINO) Roma, 28 Giu - Si e' svolto presso La nostra ambasciata a Mosca ha organizzato un ricevimento in onore della partecipazione italiana al Festival Internazionale del Cinema della capitale russa (MIFF, 23-30 giugno), quest'anno particolarmente ricca e significativa, a testimonianza del rinnovato interesse del nostro movimento cinematografico per la Russia. L'evento, cui hanno partecipato circa 150 ospiti, ha suscitato il vivo interesse della stampa e degli ambienti del cinema e della cultura della Federazione. Al'evento sono intervenuti il regista David Grieco e l'attore Massimo Ranieri, con il film in concorso "La Macchinazione" dedicato alla misteriosa morte di Pasolini, il regista Stefano Mordini e l'attore e produttore Riccardo Scamarcio che hanno presentato al Festival il film sul mondo del crimine "Pericle il Nero", l'attrice e produttrice del cortometraggio "Hello ! Sono il produttore di Woody Allen" Marina Orlova insieme a Pino Ammendola, altro protagonista di questo corto interamente girato in Italia e recentemente presentato anche al Festival di Cannes. L'ambasciatore italiano in Russia, Cesare Ragaglini, nel salutare con particolare soddisfazione il numero - al Festival di Mosca sono presenti anche "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi, "Assolo" di Laura Morante e "Sexxx" di Davide Ferrario - e la qualita' delle opere italiane che simboleggiano la vitalita' del nostro cinema, ha posto in particolare l'accento sugli sforzi italiani per rilanciare il settore delle co-produzioni e per favorire una migliore distribuzione dei film italiani nelle sale russe. vel
.