Microsoft ha abbandonato il progetto Windows Phone

Lo ammette il capo dello sviluppo del progetto di Windows 10, Joe Belfiore, che in un tweet confessa: “Non sono in programma nuove evoluzioni del sistema operativo”.

Microsoft ha abbandonato il progetto Windows Phone

Pare che questa volta la decisione sia ufficiale, e definitiva. Microsoft ha rinunciato a farsi un proprio smartphone e chiude il progetto Windows Phone. Lo ammette il capo dello sviluppo del progetto di Windows 10, Joe Belfiore, che in un tweet condiviso nella serata di domenica 8 ottobre confessa: “Sicuramente continueremo a dare supporto alla piattaforma, sistemare bug e fare update della sicurezza. Ma non sono in programma nuove evoluzioni del sistema operativo”.

Tradotto: il progetto di Windows Phone verrà abbandonato. Nonostante i grandi investimenti fatti dalla società di Seattle negli anni passati, va detto che il sistema operativo non ha mai avuto successo. Belfiore sui social ha inoltre  ammesso di essere oramai passato ad Android. Anticipando che Microsoft fornirà gli strumenti necessari per chi volesse trasferire senza troppe difficoltà i propri dati da Windows Phone ad Android o iOS.

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it