Venerdì Maker Faire, inventori e innovatori si incontrano a Roma

Appuntamento imperdibile per chiunque abbia un progetto innovativo da proporre

Venerdì Maker Faire, inventori e innovatori si incontrano a Roma
 Maker Faire 2016 fiera di roma (twitter)

di Sonia Montrella

Roma - Una vetrina internazionale in cui inventori di tutte le età possono presentare le loro creazioni tecnologiche: questo è la Maker Faire, da 10 anni appuntamento imperdibile per chiunque abbia un progetto innovativo da proporre. Nata nel 2006 a San Mateo, in California, Maker Faire ha raccolto lo scorso anno 1.200 progetti e oltre 145mila visitatori, proprio nel luogo in cui tutto ebbe inizio. La 'fiera' vanta oggi oltre 150 eventi in tutto il mondo, compresa la terza edizione romana che prende il via venerdì prossimo alla Nuova fiera di Roma, organizzata da Innova Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio per l'Innovazione (già Asset Camera).

Le invenzioni spaziano dal campo scientifico e tecnologico a quello biomedicale, manifattura digitale, internet delle cose, alimentazione, clima, automazione e anche nuove forme di arte, spettacolo, musica e artigianato. Per partecipare basta proporre il proprio progetto, che deve essere realizzato almeno sotto forma di prototipo, partecipando alla "Call for Makers" (la selezione dei progetti che Asset Camera ritiene più interessanti). L'innovazione diventa alla portata di tutti attraverso percorsi esperienziali in cui i visitatori, compresi i più piccoli, sono parte integrante della manifestazione stessa.

La terza edizione di Maker Faire Rome, che si è svolta ad ottobre 2015 alla città universitaria della Sapienza, ha registrato 100mila presenze, 452 progetti esposti, 511 tra conferenze, live talk e workshop. Per la IV edizione in programma fino al 16 ottobre, sono attese altre centinaia di progetti, idee ed invenzioni di makers, startup, PMI innovative, scuole, università e Fab Labs di tutto il mondo ma soprattutto d'Europa. (AGI)