Vaccini: Rezza (Iss), decisione procura buona notizia per scienza

(AGI) - Roma, 1 giu. - "E' stata fatta giustizia, almeno in parte, su una questi...

(AGI) - Roma, 1 giu. - "E' stata fatta giustizia, almeno in parte, su una questione davvero molto importante". Lo ha detto all'AGI Gianni Rezza, direttore del dipartimento di epidemiologia dell'Istituto Superiore di Sanita' e presidente della commissione di esperti che e' stata chiamata dalla Procura di Trani a esprimere un parere sul legame tra i vaccini e l'autismo. La relazione che la commissione ha trasmesso al Pubblico Ministero ha infatti "escluso ogni relazione tra autismo e vaccinazioni" e questo ha aperto la strada alla archiviazione del procedimento aperto dopo la denuncia di una coppia con entrambe i figli autistici. "L'archiviazione di questo procedimento - ha spiegato Rezza - e' senza dubbio una buona notizia non solo per i genitori che debbono sentirsi rassicurati dal fatto che e' stata ristabilita la verita', ma anche per la scienza in generale che rischiava altrimenti di essere trascinata dentro a un processo dalle prospettive davvero poco chiare". La relazione, frutto di una discussione collegiale, ha incluso anche una serie di raccomandazioni che criticano le linee guida ufficiali dell'Oms sui vaccini e soprattutto raccomanda di valutare il rischio di potenziali effetti collaterali (in ogni caso non l'autismo) caso per caso, con una attenta anamnesi dei piccoli sottoposti a vaccinazione. "Si tratta di raccomandazioni che non posso del tutto condividere sotto il profilo scientifico - dice Rezza - ma che tuttavia non inficiano le conclusioni a cui siamo arrivati, e cioe' che i vaccini non hanno nulla a che fare con l'autismo". (AGI)
.