Tumori: aumentano fra donne (+4,3%), in calo fra uomini (-2,5%)

Tumori: aumentano fra donne (+4,3%), in calo fra uomini (-2,5%)
 tumore cancro ricercatore - afp

Roma - Nel 2016 i casi di tumore in Italia aumentano fra le donne e diminuiscono fra gli uomini. Nel primo caso si passa da 168.900 malate del 2015 a 176.200 quest'anno (un aumento di circa 4,3%), mentre nel secondo caso si registrano quest'anno 189.600 nuove diagnosi, ovvero il 2,5% in meno rispetto al 2015, quando gli uomini affetti da cancro erano 194.400. A renderlo noto e' il censimento ufficiale, giunto alla sesta edizione, frutto del lavoro dell'Associazione italiana di oncologia medica (Aiom) e dell'Associazione italiana registri tumori (Airtum), raccolto nel volume 'I numeri del cancro in Italia 2016', che viene presentato questa mattina al ministero della Salute. "Assistiamo a due tendenze opposte ma chiare", sottolineano dall'Aiom, precisando che quest'anno sono stimati 50mila nuovi casi di tumore del seno (nel 2015 erano 48mila), e questo fenomeno e' "da ricondurre anche all'ampliamento della fascia di screening mammografico in alcune regioni, che ha prodotto un aumento significativo dell'incidenza tra i 45 e i 49 anni". (AGI)