Tlc: firmato protocollo, Giacomelli, 'avra' impatto su occupati'

(AGI) - Roma, 15 set. - La firma del protocollo d'intesa per illavoro e la legalita' avra' un impatto importantesull'occupazione. Lo dice il sottosegretario allo Sviluppo condelega alle Tlc, Antonello Giacomelli. "Dalla firma di oggiarriva un segnale importante - ha detto Giacomelli - ilcoinvolgimento di tutte le imprese di telecomunicazioni e ditutte le sigle sindacali conferma che il piano bandaultra-larga e' un vero progetto-paese e che puo' avere, gia' apartire dai 2,2 miliardi sbloccati con la delibera Cipe, unimpatto molto significativo sull'occupazione". Alla firma pubblica del protocollo hanno preso parte il

(AGI) - Roma, 15 set. - La firma del protocollo d'intesa per illavoro e la legalita' avra' un impatto importantesull'occupazione. Lo dice il sottosegretario allo Sviluppo condelega alle Tlc, Antonello Giacomelli. "Dalla firma di oggiarriva un segnale importante - ha detto Giacomelli - ilcoinvolgimento di tutte le imprese di telecomunicazioni e ditutte le sigle sindacali conferma che il piano bandaultra-larga e' un vero progetto-paese e che puo' avere, gia' apartire dai 2,2 miliardi sbloccati con la delibera Cipe, unimpatto molto significativo sull'occupazione". Alla firma pubblica del protocollo hanno preso parte il presidente di Infratel Italia spa Domenico Tudini, delpresidente di Assotelecomunicazioni-Asstel Dina Ravera, deipresidenti delle altre aziende non associate Asstel e deisegretari nazionali di settore di Cgil, Cisl e Uil. Il protocollo, che ha gia' ricevuto parere favorevoledall'Autorita' nazionale anticorruzione, "impegna le aziende alrispetto della legalita' e al contrasto del lavoro irregolare,estendendo gli obblighi di trasparenza anche alle impresesub-appaltatrici, e alla tutela delle situazioni di crisioccupazionale con l'impegno a dare la priorita', per almeno il10 per cento dei nuovi assunti, a personale in cassaintegrazione straordinaria e/o in deroga, in mobilita' o indisoccupazione. "Stiamo facendo un altro importante passo inavanti per l'attuazione del Piano banda ultralarga, rendendopiu' efficace la spesa pubblica attraverso una condivisionedegli obiettivi con le imprese coinvolte e grazie a rinnovatiimpegni sulla trasparenza. - e' il commento di Domenico Tudini- Il piano del governo rilancia il settore delletelecomunicazioni attraverso un piano di investimenti pubbliciconsistenti che permetteranno di avere ripercussioni positivenel bacini occupazionali del settore, ricostruendo una filieramanifatturiera particolarmente colpita dalla crisi di questianni". Il protocollo prevede anche la costituzione di unOsservatorio con il coinvolgimento di tutte le parti firmatarieper monitorare la concreta applicazione degli impegni previstinel documento". (AGI).