"Chi ha comprato su Stockisti non rischia niente"

"Chi ha comprato su Stockisti non rischia niente"

Chi ha comprato un tablet, uno smartphone o qualunque altra cosa sul sito di Stockisti non rischia nulla. Non solo da un punto di vista legale, ma nemmeno sul fronte delle consegne. "Non abbiamo sequestrato l'azienda" puntualizza all'Agi Nicola Zupo, Dirigente del Compartimento Polizia Postale, "ma fatto oscurare il sito. Per cui chi ha già fatto un ordine lo vedrà evaso regolarmente, ma chi cerca di comprare qualcosa adesso approda sul sito proposto dai Dns di Google (in pratica un 'fantasma' del web che si comporta come se esistesse regolarmente, ma è solo l'ombra di quello che è stato messo off-line, ndr) sul quale le operazioni non possono più andare a buon fine.

Cosa è e come funziona Stockisti

Stockisti.com è un marchio registrato di proprietà di Stk Europe Ltd dato in concessione per l'Italia a Ellesse S.r.l, una srl che opera nel mercato di telefonia ed elettronica di consumo e ha sede a Milano. Sockisti non opera solo in Italia, ma distribuisce in tutta Europa, con altri marchi, prodotti di telefonia ed elettronica di consumo in genere. 

Leggi anche: come si evade l'iva nel commercio on-line

Per gli appassionati italiani era un vero e proprio Eldorado perché era un e-commerce specializzato soprattutto nella vendita di smartphone, tablet, fotocamere, obiettivi, televisori di ultima generazione e pagare anche attraverso PayPal in modo tale da poter essere sempre sicuri e rimborsabili qualora qualcosa non vada per il verso giusto. La spedizione era gratuita se superava i 200 euro. e la garanzia copriva due anni.

La preoccupazione dei clienti

Sulla pagina Facebook, bombardata di messaggi preoccupati dei clienti italiani, hanno continuato a fornire rassicurazioni sulla regolare spedizione degli ordini, ma in mezzo a una marea di commenti sarcastici.