Stamina: legali Vannoni, ennesima occasione persa per l'Italia

(AGI) - Torino, 18 mar. - "Chi ne esce sconfitta e mortificatae' la scienza. E' l'ennesima occasione perduta per l'Italia,perche' siamo convinti che la medicina rigenerativa, comeutilizzata da Vannoni e dagli altri imputati, funziona". Lohanno detto i legali di Davide Vannoni, dopo la sentenza dipatteggiamento a 1 anno e 10 mesi nei confronti del presidentedi Stamina Foundation, accusato di associazione a delinquere etruffa. "Ancora prima di questa sentenza - dicono i legaliLiborio Cataliotti e Pasquale Scrivo - la parola fine sullavicenda Stamina l'aveva posta il Ministero, con la norma chevietava

(AGI) - Torino, 18 mar. - "Chi ne esce sconfitta e mortificatae' la scienza. E' l'ennesima occasione perduta per l'Italia,perche' siamo convinti che la medicina rigenerativa, comeutilizzata da Vannoni e dagli altri imputati, funziona". Lohanno detto i legali di Davide Vannoni, dopo la sentenza dipatteggiamento a 1 anno e 10 mesi nei confronti del presidentedi Stamina Foundation, accusato di associazione a delinquere etruffa. "Ancora prima di questa sentenza - dicono i legaliLiborio Cataliotti e Pasquale Scrivo - la parola fine sullavicenda Stamina l'aveva posta il Ministero, con la norma chevietava ogni tipo di sperimentazione. Andare avanti con questoprocesso a Vannoni sarebbe costato in termini economici, nonaveva senso continuare a discutere per anni quando la legge sie' gia' espressa". Sul divieto di continuare a sperimentare ilmetodo sia in Italia che all'estero, gli avvocati dicono: "E'una questione giuridica complessa e discutile, presuppone chesi conoscano le leggi straniere del paese ove venisseproseguito il trattamento. Non e' detto che cio' che e' vietatoin Italia debba essere vietato all'estero. Tra l'altro, nelcorpo della sentenza di estero non se ne parla affatto". Ilprocesso per la maggior parte degli imputati finisce qui (perquattro medici bresciani e' previsto il rito ordinario), anchese i legali di Vannoni non escludono una clamorosa riapertura."Il nostro assistito rimane convinto della bonta' del metodoStamina, si considera innocente e confida che la scienza ungiorno gli dia ragione. Il che significherebbe che questoprocesso possa un domani essere riaperto. Non e' da escludere,perche' siamo tutti assolutamente convinti dell'efficacia delmetodo Stamina". (AGI).