Spazio: il lander Philae comincia 2 dei suoi esperimenti

(AGI/EFE) - Berlino, 14 nov. - Il lander Philae ha cominciato ainviare dati su due degli esperimenti che e' riuscita a metterein moto sulla cometa '67P', su cui e' atterrato mercoledi' dopoil distacco dalla sonda madre Rosetta. Secondo l'AgenziaSpeciale Europea (Esa), durante la notte sono entrati infunzione i sensori disegnati per studiare la densita' e leproprieta' tecniche e meccaniche della superficie della cometa(Mupus, nella loro sigla in inglese). Si e' attivato anche lospettometro Apxs, che deve individuare particelle alfa e raggiX per raccogliere informazioni sulla composizione dellasuperficie. L'Esa dovrebbe fornire

(AGI/EFE) - Berlino, 14 nov. - Il lander Philae ha cominciato ainviare dati su due degli esperimenti che e' riuscita a metterein moto sulla cometa '67P', su cui e' atterrato mercoledi' dopoil distacco dalla sonda madre Rosetta. Secondo l'AgenziaSpeciale Europea (Esa), durante la notte sono entrati infunzione i sensori disegnati per studiare la densita' e leproprieta' tecniche e meccaniche della superficie della cometa(Mupus, nella loro sigla in inglese). Si e' attivato anche lospettometro Apxs, che deve individuare particelle alfa e raggiX per raccogliere informazioni sulla composizione dellasuperficie. L'Esa dovrebbe fornire gli ultimi aggiornamentisullo stato della missione intono alle 14. Giovedi' l'agenziaeuropea ha confermato che il veicolo Philae, che si e' poggiatosul pendio di un cratere, riceve poco ore di luce solare percaricare i suoi pannelli con energia sufficiente a continuarenei prossimi giorni i suoi esperimenti scientifici. Il modulo,che e' appoggiato alla superficie con soli due dei suoi piedi eun terzo e' sollevato, ha una batteria con autonomia energeticadi soli due giorni, dopodiche la sua vita dipendera' daipannelli solari. L'Esa sperava che Philae ricevesse tra le seie le sette ore di luce al giorno, e invece ne riceve solo una emezza. (AGI).