Scuola: Miur, accreditati 500 euro per autoaggiornamento prof

(AGI) - Roma, 19 ott. - I 500 euro per l'autoaggiornamentodegli insegnanti, introdotti con la riforma della scuola, sonostati accreditati oggi sullo stesso conto corrente utilizzatoper lo stipendio. Lo rende noto il ministero dell'Istruzioneattraverso un tweet. A riceverli, ricorda il dicastero di vialeTrastevere, sono tutti i docenti di ruolo delle scuole stataliche risultavano in servizio alla data del 9 ottobre. I docentiassunti successivamente riceveranno anche loro il bonus, sempredi 500 euro, entro un mese dalla data dell'assunzione. Dalprossimo anno, ricorda ancora il ministero, il bonus sara'contenuto nella Carta elettronica del

(AGI) - Roma, 19 ott. - I 500 euro per l'autoaggiornamentodegli insegnanti, introdotti con la riforma della scuola, sonostati accreditati oggi sullo stesso conto corrente utilizzatoper lo stipendio. Lo rende noto il ministero dell'Istruzioneattraverso un tweet. A riceverli, ricorda il dicastero di vialeTrastevere, sono tutti i docenti di ruolo delle scuole stataliche risultavano in servizio alla data del 9 ottobre. I docentiassunti successivamente riceveranno anche loro il bonus, sempredi 500 euro, entro un mese dalla data dell'assunzione. Dalprossimo anno, ricorda ancora il ministero, il bonus sara'contenuto nella Carta elettronica del docente. Il bonus puo'essere utilizzato per l'acquisto di libri e di testi, anche informato digitale, di pubblicazioni e di riviste; l'acquisto dihardware e di software; l'iscrizione a corsi per attivita' diaggiornamento o di qualificazione delle competenzeprofessionali, svolti da enti accreditati presso il Miur, acorsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclounico, inerenti il profilo professionale, ovvero a corsi dilaurea post lauream o a master universitari inerenti al profiloprofessionale; per rappresentazioni teatrali ocinematografiche; per l'ingresso a musei, mostre ed eventiculturali e spettacoli dal vivo; per iniziative coerenti con leattivita' individuate nell'ambito del piano triennaledell'offerta formativa delle istituzioni scolastiche e delPiano nazionale di formazione di cui all'art.1, comma 124,della legge n.107 del 2015. (AGI).