Sanita': Scaccabarozzi, fiducia in Lorenzin su no riduzione fondo

(AGI) - Firenze, 26 set. - "Credo al ministro Lorenzin perche'penso che abbia assunto una grande responsabilit? che e' quelladi non ridurre il fondo sanitario nazionale perche' tutela lasalute degli italiani". Cosi' Massimo Scaccabarozzi, presidentedi Farmindustria, a Firenze per un workshop sulle aziendefarmaceutiche in Toscana, ai giornalisti che gli chiedevano uncommento ai tagli previsti anche per il ministero della Salute. "Il ministro da sempre ha fatto una campagna nel cercare disalvaguardare il fondo sanitario nazionale - ha aggiunto - hacontinuato a dirlo, e non lo ha solo detto, lo ha messo in

(AGI) - Firenze, 26 set. - "Credo al ministro Lorenzin perche'penso che abbia assunto una grande responsabilit? che e' quelladi non ridurre il fondo sanitario nazionale perche' tutela lasalute degli italiani". Cosi' Massimo Scaccabarozzi, presidentedi Farmindustria, a Firenze per un workshop sulle aziendefarmaceutiche in Toscana, ai giornalisti che gli chiedevano uncommento ai tagli previsti anche per il ministero della Salute. "Il ministro da sempre ha fatto una campagna nel cercare disalvaguardare il fondo sanitario nazionale - ha aggiunto - hacontinuato a dirlo, e non lo ha solo detto, lo ha messo inatto, ed ha difeso questo fondo sanitario di cui noi siamo unapercentuale. Ha detto che ci saranno tagli nel suo ministeroperche' vuole fare una regolamentazione e un?ottimizzazionedelle spese. Ma ha anche detto che non si tocchera? il fondosanitario nazionale". Fra i temi trattati durante il workshop,il ruolo delle industrie farmaceutiche in Toscana. Per ilpresidente Enrico Rossi, presente al worshop insieme, fra glialtri, all'assessore alla Salute Luigi Marroni, "bisognaadeguarsi costantemente alle nuove prospettive, al mondoglobalizzato e sul modo di strutturarsi. Riconfermiamo lavocazione della nostra regione ad ospitare importanti pezzidell'industria farmaceutica nazionale. Tema quest'ultimo - haconcluso Rossi - anche il presidente del Consiglio Renzi hadeciso nei prossimi tempi di intervenire, con un incontrosimile a quello di questa mattina". (AGI).