Sanita': pronto soccorso, in 2 su 10 ricovero arriva dopo 24-48 ore

Sanita': pronto soccorso, in 2 su 10 ricovero arriva dopo 24-48 ore

Roma - I tempi di attesa nei Pronto soccorso, nei Dea e negli Obi italiani sono troppo lunghi. Per avere un ricovero o un posto letto i pazienti sono costretti ad aspettare oltre due giorni nel 20 per cento dei Pronto soccorso e nel 38 per cento dei Dea di II livello. L'attesa massima e' stata registrata negli Obi ed e' pari a 168 ore, circa 7 giorni. Tuttavia l'Obi (Osservazione breve intensiva), struttura prevista con lo scopo di velocizzare i percorsi diagnostici e terapeutici, non e' ancora presente ovunque (manca nel 40 per cento dei Pronto soccorso, nel 17 per centp dei Dea I livello, nel 19 per cento dei Dea di II livello). Questi sono alcuni dei dati emersi nel monitoraggio civico e tecnico delle caratteristiche strutturali e organizzative dei servizi di emergenza-urgenza, condotto dal Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva e dalla Societa' italiana della medicina di emergenza-urgenza.
Il monitoraggio fotografa 93 strutture di emergenza urgenza; da' voce a 2944 tra pazienti e familiari di pazienti intervistati; misura accessi, ricoveri e tempi di attesa di 88 strutture di emergenza urgenza di cui sono stati direttamente valutati i flussi di gestione. Per quanto riguarda i tempi di attesa, per il triage si tratta in media di aspettare di pochi minuti, precisamente dai 9 ai 17, variabili in base all'area geografica e a seconda che si tratti un pronto soccorso o di un Dea di I o II livello. Per il primo accertamento diagnostico, invece, l'attesa media varia da un minimo di 22 minuti per un codice giallo a 98 minuti per un codice bianco. 10 minuti i tempi minimi registrati per codici bianchi e verdi, 5 per i codici gialli. I tempi massimi registrati sono stati: 240 minuti per codici bianchi, 300 per codici verdi e 120 per codici gialli. In generale, sul campione osservato nella rilevazione, i tempi di permanenza medi (tra il triage e l'esito indicato per ricovero) nelle 24 ore in cui e' avvenuta l'osservazione civica, supera le 3 ore nei Pronto soccorso, si avvicina alla 5 ore nei Dea di I livello e non supera le due ore e mezza nei Dea di II livello. Le attese per avere un ricovero o posto letto sono state meno di 12 ore nel 40 per cento dei Pronto soccorso, 50 per cento dei Dea I livello, 13 per cento Dea II livello; 24-48 ore nel 25 per cento Dea I livello, 19 per cento Dea II livello. (AGI)