Sanita': Agenas, ricerca su investimenti tecnologici per Ssn

(AGI) - Roma, 29 set. - "Metodi per investimenti edisinvestimenti e pianificazione delle tecnologie sanitarienelle regioni italiane", (Methods forinvestments/disinvestments and distribution of healthtechnologies in Italian regions" - MIDDIR) e' il titolo delconvegno che si e' tenuto oggi, presso la sede dell'Agenzianazionale per i servizi sanitari regionali di via Piemonte 60.Durante il convegno sono stati illustrati i risultati dellaricerca, finanziata dal Ministero della Salute e coordinata daAgenas, che ha l'obiettivo, innovativo e ambizioso, digarantire l'accesso alle innovazioni tecnologiche, dismettendonello stesso tempo quelle obsolete, attraverso un'attentapianificazione che tenga conto della

(AGI) - Roma, 29 set. - "Metodi per investimenti edisinvestimenti e pianificazione delle tecnologie sanitarienelle regioni italiane", (Methods forinvestments/disinvestments and distribution of healthtechnologies in Italian regions" - MIDDIR) e' il titolo delconvegno che si e' tenuto oggi, presso la sede dell'Agenzianazionale per i servizi sanitari regionali di via Piemonte 60.Durante il convegno sono stati illustrati i risultati dellaricerca, finanziata dal Ministero della Salute e coordinata daAgenas, che ha l'obiettivo, innovativo e ambizioso, digarantire l'accesso alle innovazioni tecnologiche, dismettendonello stesso tempo quelle obsolete, attraverso un'attentapianificazione che tenga conto della disponibilita' dellerisorse, dei bisogni della popolazione, delle innovazioni delSistema sanitario e delle pratiche cliniche e organizzativelocali. "Il progetto risponde appieno all'attuale esigenza diappropriatezza del servizio sanitario, alla capacita' delsistema sanitario di aprirsi ad un'innovazione "sostenibile" -ha affermato il Presidente di Agenas, Giuseppe Zuccatelli - cheha il coraggio di abbandonare tutto cio' che e' inappropriato einefficace per consentire qualita' e sicurezza delleprestazioni erogate, riduzione delle inefficienze legate almalfunzionamento, abbattimento delle liste d'attesa e dei costidi gestione complessivi". "La ricerca evidenzia un nuovoapproccio - ha dichiarato il Direttore Generale di Agenas,Francesco Bevere - che fornira' un prezioso supporto tecnicoalle politiche programmatorie, affinche' le scelte siano sempreguidate dalla qualita', dalla sicurezza, dall'efficienza,dall'efficacia. Il progetto dimostra, inoltre, che grazie allavoro dei professionisti sanitari, attraverso ilcoinvolgimento e la condivisione dei risultati tra le Unita'operative regionali, e' possibile rinnovare l'intero sistemasanitario." (AGI) .